Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

Election Day: - 6

29 ottobre 2008

Image Hosted by ImageShack.us

Dopo aver visto ieri come siamo arrivati a questo Election day di martedì prossimo, vediamo or ora quale è la situazione della "Grande sfida".
Cominciamo dai nostri, dai buoni, dai democratici. Io chioserei il tutto con "paura di perdere", quella tipica del centrosinistra italiano. E' innegabile l'exploit di Obama nell' ultimo mese. Dopo la convention repubblicana era sotto McCain ma qualche scelta mirata e molti errori del GOP gli hanno dato un discreto vantaggio.
Non mi inalbero in questioni di sondaggi perchè sono complicate quanto il calcolo della classifica avulsa del calcio che mai mi è andato giù.

Per i più smemorati diciamo che l'Election Day funziona così. Ogni stato della repubblica federale assegna una quantità di Grandi Elettori proporzionale al numero di abitanti. Il candidato che prende un voto più dell' avversario in quello stato mette in cascina tutti i grandi elettori di quello stato.
I grandi elettori necessari per vincere sono 270 e Cnn ipotizza oggi 277 per Obama, 179 per McCain e il resto incerti... ma i sondaggi nel computo nazionale vedono il democratico in calo quindi non mi meraviglierei di sorprese.

Il nostro Obama ha seguito la migliore campagna dopo la nomination. Non è salito troppo sul carro della polemica ed ha evitato lo scontro a viso aperto, riuscendo anche a difendersi nei confronti ed evitando figuracce deleterie per la sua causa.

Dall' altra parte McCain naviga in acque nebbiose. E' dietro nei sondaggi da almeno due mesi e si mormora di grossi dissapori con Sarah Paulin che doveva essere il suo asso nella manica.
Anche qui le voci si rincorrono. C'è chi dice che nel GOP, il partito repubblicano, si stiano già facendo i giochi per il potere nel partito da dicembre in poi, convinti che dopo la crisi economica la sconfitta sia cosa certa.
McCain non è mai stato amato dal partito e ora lui se affonderà vuole affondare con quel partito che cerca di scaricarlo da mesi.
Ma i sondaggi parlano di lieve recupero, quindi mai dar il vecchio John per spacciato....

Che dire... 7 giorni e avremo la risposta..
Nuovi aggiornamenti domani .... per ora servizio riepilogativo di SkyTg24

0 commenti: