Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

America 2008: Forse siamo alla svolta?

2 ottobre 2008

Image Hosted by ImageShack.us
Torna la rubrica che segue il lungo cammino verso la Casa Bianca di John McCain e Barak Obama... ecco le ultime

I sondaggi
Barack Obama, il candidato dei democratici alla Casa Bianca, è in testa e ha raggiunto o superato la 'barriera psicologica' del 50 per cento nei sondaggi in tre Stati-chiave degli Usa, Ohio, Florida e Pennsylvania, che vengono ritenuti decisivi nel voto del 4 novembre prossimo.

Una rilevazione della Quinnipiac University, svolta dopo il dibattito presidenziale tra Obama e John McCain e nel pieno della crisi di Wall Street, indica il candidato in testa in Florida per 51-43 per cento, in Ohio per 50-42 per cento e in Pennsylvania per 54-39 per cento. I tre Stati furono decisivi nelle elezioni del 2004. Florida e Ohio in particolare, con il loro ricco bottino di 'voti elettorali', sono da vincere obbligatoriamente per il candidato repubblicano Il motivo del risorpasso

La svolta?
E' ovvio che McCain più di Obama, come detto già in altre occasioni ha patito, e molto , l'uragano che si è abbattuto su Wall Street questa settimana. Nella notte il Congresso USA (la camera alta) ha approvato la legge a sostegno del sistema finanziario di G.W. Bush.
I due senatori candidati alla presidenza hanno entrambi votato a favore.
Ma entrambi devono stare attenti. Soprattuto nella camera bassa, la Camera dei Comuni, molti rappresentanti dei due schieramenti hanno votato contro, innanzitutto in nome del liberismo.
Piccoli dissidenti da valutare per conquistare l'elettorato che non pensa più alle guerre in Iraq ma al proprio portafoglio.

Già si vota
L'Ohio è uno dei 31 stati americani dove vale il principio del voto anticipato.
Chi vuole, senza portare motivi, può andare a votare nel mese precedente le elezioni in comune.
In questo stato poi l'anno scorso è stata rivista la legge che regola l'accesso al voto e la possibilità di iscriversi alle liste elettorali e di votare lo stesso giorno.
Risultato: molti teenager e barboni sono già in coda nei seggi elettorali di questo stato

Il secondo confronto
La lingua lunga di Joe Biden contro le gaffe e la fama di Sarah Paulin.
Vista la quasi noia del primo confronto presidenziale, l'incontro all' Washington University di St. Louis fra i due candidati alla vicepresidenza si preannuncia scoppiettante.
Domani in serata pubblicheremo il solito report.

Barak Obama is your friend!
Il nostro sito di riferimento di perle sul candidato democratico ne ha preparata un'altra delle sue!
Barack Obama ti faceva sempre trovare un origami a forma di cigno quando lavoravi come medico nella prigione di Fox River.
Barack Obama ti è stato vicino quella volta in cui hai visto morire la mamma di Bambi

0 commenti: