Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

BoboOlympic 2010: La gioia della medaglia inaspettatain

16 febbraio 2010

Image Hosted by ImageShack.us
Torna la rubrica Olimpica su RaiBobo.it
E' arrivata la medaglia di Pietro Piller Cottrer e il nostro medagliere si muove verso l'alto.
Che campione, CarterPiller! 35 anni, fisico che me lo sogno, gioia di vivere e di proseguire nello sport che se la gioca con alcuni tra quelli invernali quanto a noia. Non è che mi farei 24 ore di sci nordico, molto simile al fondo e alla maratona, per indenderci, praticamente due scatole belle capienti. Senza vole dare del vecchietto al neo argento olimpico, certo che se si esclude lui e Di Centa, c'è da preoccuparsi per il futuro dello Sci di Fondo in Italia. Ma non vogliamo vedere solo nero e andiamo avanti!

Oggi ha preso il via anche il curling che per colpa di quelli di Sky non vedremo. Per intenderci, per chi non se lo ricorda, erano le bocce con i giganteschi bollitori sul ghiaccio. Un altro sport di quelli che a queste Olimpiadi fanno più numero che altro. Diciamoci la verità, ma moltissimi sport olimpici sono sconosciuti già di default! Ma certi, tipo il curling e lo skeleton sembrano più quesiti da settimana enigmistica che discipline sportive.

E' cominciata anche l'Olimpiade del pattinaggio artistico: due cosine le diciamo anche su questo sport. In primis se c'è una cosa che non capisco è quel fintissimo sorriso spiaccicato sui visi, roba da sincronizzato, quasi dei ceroni dal sorriso immobile.
Poi un mistero di questa disciplina rimangono gli errori. Li vedi alle olimpiadi e ai mondiali e, sarà la tensione, ma la gara è a chi sbaglia meno, visto che na caduta, una scivolata a gambe all'aria è ordinaria amministrazione. Mah! Rimane un mistero.

Nella giornata odierna che sta andando in onda in queste ore il meteo ha rimesso a soqquadro il programma e un filo di pena verso gli organizzatori canadesi cresce! A domani

0 commenti: