Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

Mr. President Episodio 3

26 novembre 2008

Image Hosted by ImageShack.us
Due storie nella rubrica settimanale sul futuro presidente degli Stati Uniti:

Ecco una delle mille cose che "mi piacerebbe fare da grande": vorrei fare il lavoro di Jon Fabreau....

Nel recente pacchetto di nomine fatte da Barack Obama per la sua amministrazione e il suo staff, figura anche il nome di Jon Favreau, nome che è ancora sconosciuto ai più, come d'altronde si conviene a tutte le penne alle spalle dei capi di stato.Jon Favreau è il più fidato degli autori dei discorsi di Obama, e nell'ala ovest della Casa Bianca ricoprirà il ruolo di supervisore dei discorsi presidenziali.Favreau ha solo 27 anni, ed è uscito dal college Holy Cross di Worchester, Massachusetts, nel 2003. Poche settimane dopo, è entrato nello staff di John Kerry per la campagna elettorale del 2004. Qui Favreau ha incontrato Robert Gibbs, attualmente designato Portavoce della Casa Bianca, e che all'epoca era il portavoce di Kerry. Una volta entrato nello staff di Obama, Gibbs ha raccomandato al senatore dell'Illinois questo giovane dalla penna d'oro. Nel 2005 Favreau è stato assunto nell'ufficio di Obama al Senato, e nel 2007 è diventato capo degli autori dei discorsi nella campagna elettorale.In realtà il primo incontro tra i due risale alla convention Democratica del 2004. La leggenda dice che Obama era nel backstage e stava provando il famoso "keynote speech" che lo avrebbe lanciato alla ribalta politica. Favreu, all'epoca 23enne, gli si avvicinò consigliandogli di riscrivere un passaggio per evitare una ripetizione. "Mi guardò, un po' confuso, poi disse 'chi è questo ragazzino?'" ricorda oggi Favreau. Articolo liberamente tratto da Primarie Usa 2008

Torna Barak Obama is your friend con le sue perle:

Barack Obama ha fondato una casa editrice soltanto per pubblicare il tuo manoscritto che nessun altro editore accettava.
(anonimo)
Barack Obama ha impostato come pagina iniziale il tuo profilo di Facebook, per avere sempre sotto controllo i tuoi cambiamenti di umore. E li commenta tutti.
Barack Obama era davvero entusiasta del tuo regalo, anche se si ricordava di avertelo già regalato lui tre anni prima
Barack Obama ha fatto un pupazzo di neve uguale a te. (anonimo)
Barack Obama è riuscito a toglierti il chewing gum dai capelli.
Barack Obama ha preso appunti per te a lezione quando hai avuto l'influenza... anche se lui non va all'università da anni. (beckie)
Barack Obama è fan di "te" su facebook. (G[3z])
Barack Obama ti ha tolto i canditi dal panettone
Barack Obama ha impostato You're My Best Friend dei Queen come suoneria quando chiami. (beckie)
Barack Obama è andato in farmacia a comprare i preservativi per te, perché tu ti vergognavi. (washò)

Mancano intanto 52 giorni alla proclamazione del presidente.

0 commenti: