Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

Bobo's Life: Gran bel Bivio!

3 febbraio 2009

Image Hosted by ImageShack.us
Come il messaggio in testa blog indica, SONO ANCORA VIVO!
Mi sono fatto sentire poco, causa studio e casini vari..
Come va? Diciamo che va poco perchè lo studio è in una situazione frutto di moltissimi errori e qualche valutazione errata.

In questi momenti poi, vedi il passato e soprattutto le scelte passate correrti davanti a 150 Km/h.
Diciamo che il più classico dei nodi allo stomaco sta fermo da qualche settimana lì dove deve stare e fino a fine sessione starà lì per poi sciogliersi in un modo a ora imprevedibile.

Mi sono stancato di Facebook. Primo perchè ce l'hanno tutti... non è modestia, ma vedere certe proposte o certa insistenza è fastiodioso.
Secondo perchè mi ha aperto gli occhi, o forse me li ha annebiati! Motivo? Ho conosciuto tanta gente che ha avuto come unica conseguenza quella di aprirmi qualche cassetto chiuso, qualche sogno passato che era lì a sopire.

Il tutto generando un Uragano Katrina nel cervello.
E in un momento del genere invece servirebbero due bei fari sparati sulla retta via.

Ragiono troppo per metafore o immagini, ma le cose, e voi lo sapete non le dico mai come stanno, ma ci giro attorno e ci scavo il canale per i coccodrilli.

La vita non ha certezze: Cai licenzia l'hostess del Grande Fratello, stendono l'Abate, c'è la crisi..e così via...
Ma qualche sicurezza c'è: qualche vero amico, Grey's Anatomy e la Serie A.

Quando il mondo ti passa alla velocità sopra indicata però, penso, a quanto povera sia la vita che mi fluisce davanti.
Diventarne il protagonista sarebbe una buona scelta, fare lo spettatore passivo, rischia di essere uno dei peggiori errori che abbia mai commesso. Gran bel bivio, e per chi saprà leggere tra le righe, anche un gran bel post

2 commenti:

Anonimo ha detto...

l'unica certezza che la vita possiede...sono coloro che la possiedono...con le loro scelte, giuste o sbagliate, con i loro successi o i loro fallimenti, tanti o pochi...con le loro idee, condivisibili o meno... con i loro destini, scritti o no..con il loro credo, vero o falso...siamo un unicum..originali al 100%...questo basta per vivere...
Il Feffe ...
più potere all'hockey su ghiaccio

ricercatrice ha detto...

Fare lo spettatore è una condizione ingenerata nella nostra generazione dalla proliferazione di mezzi di comunicazione che utilizzaimo solo piazzandoci davanti e sperando che ci diano tutte le risposte di cui abbiamo bisogno. Purtroppo le risposte non arrivano e le domande si affollano creando un sovraccarico del sistema finchè il circuito non va in corto...allora forse ogni tanto staccare la spina da questi mezzi può aiutare a rimettere le cose nella giusta prospettiva. Un giorno di disintossicazione per azzittire gli schermi e per vedere che le nostre vite non sono affatto prive di emozioni o pathos come spesso i media vogliono darci ad intendere. Di vita per quanto ne so ce n'è una sola qnd provare ad affrontarla in prima persona potrebbe essere l'unica vera chance che abbiamo per viverla. :)