Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

CineBobo n° 66: Che bella giornata

22 gennaio 2011

Image Hosted by ImageShack.us
Che bella giornata
Voto: 7-

Cast: Checco Zalone, Rocco Papaleo, Ivano Marescotti, Nahiha Akkari, Tullio Solenghi
Regia: Gennaro Nunziante
Genere: Commedia
Durata: 95 minuti
Produzione: Italia 2010
Milano. Checco, security di una misera discoteca della Brianza, a causa del pericolo di attentati che richiede misure straordinarie per i luoghi a rischio, si ritrova a lavorare come addetto alla sicurezza del Duomo di Milano.In poco tempo e grazie alle sue spiccate capacità intellettuali che provocano infiniti malintesi, Checco diventa la vera minaccia al patrimonio artistico italiano e presto ci si rende conto di non aver fatto un grande affare ad assumerlo. Ma… Checco incontra Farah, una studentessa d’architettura che si finge francese e se ne innamora. Farah in realtà è araba ed è a Milano per portare a termine la sua personalissima vendetta. La bella ragazza intuisce subito che Checco, ignorante come pochi, potrebbe essere un perfetto e inconsapevole alleato per i suoi piani.
Tutto sembra andare bene ma Farah non ha fatto i conti con l'animo di Checco che cambierà per sempre le sorti della sua vita.

Sgombriamo il campo da ogni equivoco: il film è bello, fa ridere, permette di passare due ore in allegria.
La scelta di sottolineare la salentinità è azzeccata, ottimo Rocco Papaleo e discreto Tullio Solenghi..
Alcune trovate sono geniali, altre figlie di una comicità d'altri tempi.
C'è un ma! Se non siamo arrivati alla valutazione perfetta è perchè il film lascia quel piccolo amaro in bocca.
Forse lo spettatore che arriva in sala si aspetta di uscire con i crampi allo stomaco dal ridere, ma esce non deluso ma con quel qualcosa in meno che porta quasi a parlare di un film bello ma non completamente soddisfacente.
Checco Zalone è una garanzia che non ha bisogno di alcuna recensione

Consigliato... a chi entra in sala per cancellare una giornata no!
Sconsigliato... a chi nell'Arma non gradisce le battute sui Carabinieri.

Ringrazio Tommy, Gabriele e Giorgia  per la visione. Il riassunto della trama è a cura di FilmUp.

0 commenti: