Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

Ludi del Bò: Match 6

15 maggio 2009

Esordio nella seconda fase del Torneo dei Ludi del Bò per il Saint Justin Team che pago del risultato minimo ottenuto cede contro il Bo F.C. per 7-1
Ecco un breve commento dell' inviato Datur per RaiBobo.it:

"I nostri sono consapevoli di trovarsi contro una squadra forte e preparata, ma entrano comunque in campo con la volontà di giocare una buona partita. Tuttavia, a circa un minuto dall'inizio, la squadra avversaria segna già il primo gol, che non aiuta certo a sollevare il
morale. Si riprende decisi a recuperare, e dopo non molto arriva il pareggio realizzato tramite un'azione magistrale da Giovanni Rigon, che ridà vita alle speranze. La lotta è dura, gli avversari sono scattanti e ben organizzati in campo, lasciano poco tempo per decidere il piano di gioco e approfittano di ogni attimo di pausa per tentare di rubare palla. Il Saint Justin Team si difende con onore; al primo cambio, Matteo Filippi si trova spesso in posizione favorevole per
concludere e tenta, anche se purtroppo senza successo, di insaccare il pallone. Arrivano ancora un paio di gol a nostro sfavore, ed è già tempo dell'intervallo.
Alla ripresa i nostri sembrano più convinti. Si nota subito il miglioramento di gioco per Fabio Scarcella, che alla fine del primo tempo non risultava soddisfatto della propria prestazione; effettuerà infatti nel corso del secondo tempo una serie di importanti interventi difensivi. Gli avversari notano probabilmente la differenza, tentando di bloccare le azioni del Saint Justin con interventi non sempre corretti, in particolare a danno di Renzo Barbazza e Massimo
Ricchiuto, che non prendono bene la cosa. Nonostante le buone azioni costruite in attacco dal team e i riflessi pronti del portiere Michele Zagni, arrivano altri quattro gol, di cui due in prossimità dello scadere del secondo tempo.

Man of the match "Memoria Enrico Garbuio": si conferma ancora una volta Giovanni "Ronaldinho" Rigon

Arbitro: il solito pelato, che non perde occasione di far notare la sua brillante incapacità

Giocatore avversario più fastidioso: l'individuo che per fermare il possessore della palla si mette sempre di lato piegando le ginocchia, come se stesse partecipando ad una gara di polka. Si prende
giustamente delle sacche sul menisco in almeno un paio di occasioni.
L'arbitro sembra approvare

Menzione speciale: il camionista che alla rotonda dell'ospedale stava per disfare il marciapiede di fronte al reporter"

Alla prossima

0 commenti: