Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

CineBobo n° 137: Ted 2

1 agosto 2015

Image Hosted by ImageShack.us
Ted 2
Voto:7/8

Cast: Mark Wahlberg, Liam Neeson, Seth MacFarlane, Amanda Seyfried, Morgan Freeman, Richard Schiff, Jessica Barth, Patrick Warbunton, Dennis Haysbert, Michael Dorn
Regia: Seth McFarlane
Genere: Commedia
Durata: 119 minuti
Produzione: USA 2015
Da quando abbiamo lasciato John e Ted, i due continuano a spassarsela alla grande in quel di Boston. Mentre John ora è scapolo, Ted convola a nozze con Tami-Lynn, la donna volgarotta dei suoi sogni. Poiché i problemi coniugali cominciano ad assalire gli sposi, Ted e Tami-Lynn decidono di avere un bambino per salvare il loro matrimonio. Le loro speranze vengono schiacciate però quando il Commonwealth del Massachusetts dichiara che Ted non è un essere umano, ma una proprietà, e quindi la sua domanda di adozione viene respinta. Inoltre, viene licenziato dal suo lavoro presso il negozio di alimentari, e sommariamente informato che il suo matrimonio è stato annullato. Arrabbiato e sconsolato, Ted incassa la sua frustrazione e chiede al suo migliore amico di aiutarlo a citare in giudizio lo Stato per far valere i suoi diritti. Si rivolgono quindi ad un giovane avvocatessa, dipendente dalla marijuana a scopo terapeutico di nome Samantha L. Jackson. Ma quando Ted perde la sua causa, i tre decidono di avventurarsi in un viaggio a New York nell' ultimo disperato tentativo di convincere il leggendario avvocato per i diritti civili Patrick Meighan a difenderlo in appello. In caso di vittoria, dovranno provare che Ted non è solo un vizioso orsacchiotto di peluche, ma in realtà è una persona che merita le stesse libertà di tutti gli alcolisti e drogati americani.


Il film si fa piacere maggiormente respetto al primo epsiodio dove il trailer aveva bruciato gran parte delle battute geniali.
Seth McFarlane continua a fare quell'umorismo sboccato e anarchico che ha reso questo personaggio tanto assurdo quanto amato. Difficile nella narrazione motivare il cambio di protagonista femminile.
Rimane comunque una buona soluzione per ridere ininterrottamente per 2 ore.


Consigliato... al bambinone amante del cartoon irriverente
Sconsigliato... a chi ama i cartoon simil Peppa Pig

Si ringrazia Giorgia e Elisa per la visione. Il riassunto della trama è a cura di FilmUp.

0 commenti: