Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

BoboHockey: L'Italia torna in Serie A

18 aprile 2009

ITALIA TORNA IN A; il Blue Team domina il girone B del mondiale “first division”. Nel girone A trionfo Kazacho.

5 vittorie su 5 incontri, punteggio pieno, miglior attacco (26 goal fatti) e miglior difesa (solo 4 subiti) del torneo, capitan Roland “Rolly” Ramoser top scoorer con 8 punti (5 goal e 3 assist), miglior portiere Thomas Tragust ( 3 shout out, 98, 15 % con 106 parate su 108 tiri) e miglior difensore Trevor Johnson; questi sono i numeri del dominio assoluto del Team Italia ai mondiali di “first division” girone B disputati a Torun (Polonia) dal 11 al 17 aprile 2009 che dopo un anno di purgatorio ci riportano nell’elitè mondiale. Una vittoria che, oltre a far bene al movimento hockeystico nazionale, regala una piccola gioia alla nostra nazione ancora scossa e segnata dal terremoto che ha colpito Abruzzo e L’Aquila. Il buon giorno si vede dal mattino; nella prima sfida l’Italia supera in doppia cifra una deludente Romania, che alla fine retrocede in “second division”: 11 – 0 lo scoore con doppiette di Stefan Zizzer, Roland Ramoser e John Parco e le reti di Luca Ansoldi, Giorgio De Bettin, Stefano Margoni, Pat Iannone e Mike Souza.
Nel secondo incontro il Blue Team supera la Gran Bretagna di Clark (ex Alleghe), Chambers e Shields per 5 a 2: Italia apre subito le danze e chiude il primo drittel sul 3 a 0 grazie a Trevor Johnson, Stefano Marchetti e Diego Iori; nel periodo centrale Stefano Margoni e Pat Iannone portano a 5 le marcature; timida reazione del team della regina che accorcia prima con Colin Shields e poi con Robert Dovvd.
La terza giornata pone gli azzurri di fronte all’Olanda di Phil Groeneveld e Jamie Schaafsma; un uno/due di Trevor Johnson e la rete di Nicola Fontanive nel primo drittel indirizzano il game a favore dell’Italia; nel ultimo periodo Manuel De Toni porta a 4 le marcature per i ragazzi di coach Rik Cornacchia; alla fine è 4 – 0 e secondo shout out per il golie Thomas Tragust.
Le ultime due sfide vedono la nazionale italiana sfidare la Polonia, padrona di casa e la temibile Ucraina; gli ex sovietici giallo blu battendoci per 3 – 2 durante le prequalifiche olimpiche avevano compromesso già la possibilità al Blu Team di sperare in Vancouver 2010, anche se poi il vero tonfo è stata la pessima sfida contro la Lettonia.
Contro i polacchi la vittoria giunge per 4 – 2 grazie ad un’altra doppietta di Roland Ramoser e alle reti di Christian Borgatello e Nicola Fontanive; per i padroni di casa segnano Lopusky e Kolusz.
Quella contro l’Ucraina è una vera e propria finale; un solo punto divide le due formazioni ed entrambe sono intenzionate a centrare l’obiettivo Top Elitè. Roland Ramoser in power play porta il Blue team in vantaggio; poi “super” Tragust para tutto, anche l’impossibile (santo subito!!!) e allo scadere in penalty killing e con gli ucraini in doppia superiorità (fuori il portiere), con una botta dalla distanza Nicola Fontanive sigla l’empty net goal che ci consegna la medaglietta d’oro, ma ancor più riporta l’azzurro Italia nell’Olimpo dell’hockey mondiale. L’anno prossimo non ci saremo a Vancouver, ma in Germania l’Italia sarà un avversario in più per chi vuol vincere il titolo.

Questi i nomi del Blue Team campione del mondo di “first divison” girone B:
1 TRAGUST Thomas / SHC Fassa
2 ZISSER Stefan / Bolzano Foxes
4 BORGATELLO Christian / Bolzano Foxes
5 IORI Diego / SHC Fassa
6 STRAZZABOSCO Michele / SG Cortina
7 MARCHETTI Stefano / SHC Fassa
8 PARCO John / HC Asiago
9 de BETTIN Giorgio / SG Cortina
11 RAMOSER Roland / Bolzano Foxes
14 HOFER Armin / HC Pustertal Valpusteria
15 FELICETTI Luca / SHC Fassa
16 JOHNSON Trevor / HC Asiago
17 ANSOLDI Luca / Bolzano Foxes
18 GALLACE Steven / SG Cortina
21 PICHLER Thomas / HC Pustertal Valpusteria
22 MARGONI Stefano / HC Pontebba
23 IANNONE Patrick / HC Pustertal Valpusteria
24 FONTANIVE Nicola / HC Alleghe
26 HELFER Armin / Kloten Flyers
27 SOUZA Michael / SG Cortina
28 de TONI Manuel / HC Alleghe
30 RUSSO Adam / ASG Tours

Team Officials:
untion Name Citizenship Date of Birth
Head Coach: CORNACCHIA Rick
Assistant Coach: TENDI Raffaele
Assistant Coach: POLLONI Fabio
Team Leader: TALAMINI Gianfranco
Equipment Manager: GRASSER Pierluigi
Physiotherapist: VOLPE MARUGGI Orlando
Physiotherapist: TONELLI Guido
Team Doctor: ALESSIO Sergio
Team Staff: PATTIS Massimo
Team Staff: MAGGI Massimo
Team Staff: ANDRIOLO Walter

Nel Girone A il Kazachistan vincendo l’incontro decisivo contro la Slovenia accede alla Top Elitè.

Un grazie speciale a RaiBobo per averci concesso di seguire questo evento …

Ed ora si va in Svizzera dal 24 aprile al 10 maggio, per l’evento clou del 2009, ovvero il mondiale Top Elitè; favorite? Beh come sempre in pole position Canada e Russia; seguono Svezia e Finlandia; un po’ più indietro USA e Rep. Ceka; infine possibili sorprese: Svizzera e Norvegia.

Da Torun…Il Feffe e il suo staff, inviati di RaiBoboHockey….

0 commenti: