Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

CineBobo n° 129: L'amore bugiardo - Gone Girl

3 gennaio 2015

Image Hosted by ImageShack.us
L'amore bugiardo - Gone girl
Voto: 5 e 1/2

Cast: Rosamund Pike, Ben Affleck, Missi Pyle, Sela Ward, Neil Patrick Harris, Scoot McNairy, Carrie Coon, Boyd Holbrook, Emily Ratajkowski, Kim Dickens, Tyler Perry
Regia: David Fincher
Genere: Drammatico
Durata: 149 minuti
Produzione: Stati Uniti 2014
Tratto dall'imperdibile e avvincente bestseller omonimo, L'amore bugiardo - Gone Girl del regista David Fincher è un viaggio convulso attraverso la moderna cultura dei media e lungo le profonde, oscure linee di frattura di un matrimonio americano, con tutte le sue false promesse, gli inganni inevitabili e l'umorismo cupo. Al centro della storia troviamo l'ex scrittore newyorkese Nick Dunne e la moglie ed ex ragazza dei suoi desideri Amy, che cercano di sbarcare il lunario nel Midwest americano in piena recessione. La loro storia traccia la sinuosa silhouette della vita di una coppia contemporanea felicemente sposata. Ma il giorno del quinto anniversario di matrimonio, Amy scompare e quella silhouette si sgretola in un labirinto di crepe. Nick, avvolto in una nebbia di comportamenti ambigui, diventa il principale indiziato, mentre la ricerca di Amy segue il suo corso in una crescente frenesia mediatica, davanti agli occhi di un mondo assetato di rivelazioni.

Probabilmente il mio giudizio è condizionato dal fatto che non è proprio un film natalizio.
Diciamo che è un thriller dark, dai toni tanto geniali da essere quasi surreali.
Infastidisce tanto è assurda l'interpretazione di un buon Ben Affleck che si trova a fare il ruolo del marito mazziato e incapace di uscire dal tunnel in cui si è ritrovato per colpa di una moglie a dir poco malefica.
Raro caso di film la cui trama mi ha indisposto pesando sul giudizio finale.

Consigliato... agli amanti del matrimoni (... che burlone che sono...)
Sconsigliato... a chi crede nell'amore eterno

Il riassunto della trama è a cura di FilmUp.

0 commenti: