Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

Bobo Hockey: I mondiali

15 maggio 2009

Mondiali Top Division Svizzera 2009. Russia è bis; sconfitto in finale il Canada come nel 2008.

Pronosticare la finale di un mondiale Russia vs Canada è come affermare che “gli uccelli volano”; ovvero è una constatazione evidente: quella ex sovietica e quella nord americana sono da sempre le due principali e più forti scuole hockeystiche del panorama internazionale. Svezia, USA, Finlandia e Rep. Ceka come sempre hanno cercato di spezzare questo feeling – a volte ci sono riuscite vedi la vittoria olimpica della compagine gialloblu scandinava a Torino 2006; il sogno americano, dopo la vittoria sofferta ai quarti contro i finnici per 3- 2, si infrange con lo stesso punteggio alla rovescia però contro l’armata rossa di Kovalchuk & C; i miracoli sul ghiaccio non riescono sempre e Ron Wilson non è sicuramente Herb Brooks. Anche i ceki arrivano fino agli ottavi eliminati dai leoni svedesi apparsi comunque meno ruggenti rispetto agli anni precedenti. Sorpresa del torneo è stata la Lettonia: in Preliminary Round riescono a battere proprio la Svezia per 3 –2 e i padroni di casa della Svizzera per 2-1; infine ai quarti costringono i canadesi ad una vittoria sofferta; in casa Italia possiamo consolarci: siamo stati eliminati dalle Olimpiadi di Vancouver 2010 dalla nazionale che ha chiuso al 7 posto il mondiale di Top Division. Delusione cocente per i rosso crociati: la vittoria nell’ultima sfida della Qualifing Round contro il dream team americano non è servita per agguantare i play off e i padroni di casa si devono accontentare di un 9 posto finale; i nostri cugini e rivali francesii evitano la Relegation Round ove spediscono i deludentissimi tedeschi che nel girone fanno un solo punto. All’inferno insieme alla Germania ci finiscono Ungheria, Austria e – incredibile – Danimarca. La Danimarca si salva vincendo, anzi dominando il girone infernale; l’Ungheria si rassegna; beffa per l’Austria: sul campo il Wunderteam si salva spedendo in serie B proprio i fratelli tedeschi, ma dovendo la Germania organizzare i mondiali 2010, il regolamento IIHF (International Ice Hockey Federation) spedisce in First Division la compagine austriaca.
Ma torniamo all’epilogo: la sfida 2009 tra Russia e Canada è stata una delle partite più belle mai viste; tanto bel gioco
, pulito, tecnico e veloce, pochi falli; un gran bello spettacolo; alla fine la spuntano gli ex sovietici grazie al goal di Radulov nel secondo periodo, dopo che il primo drittel si era chiuso in parità grazie alle reti del canadese (di chiare origini italiane) Spezza e il pareggio russo di Sprykin. Il Canada si consola con Marty St. Louis come miglior top scoore anche se è lo zar Ilya Kovalchuk il miglior giocatore del torneo; solo ottava la star canadese Dany Healtey top scoore nel 2008.
Classifica finale
1 Russia oro
2 Canada argento
3 Svezia bronzo
4 USA
5 Finlandia
6 R
epublica Ceka
7 Lettonia
8 Bielorussia
9 Svizzera
10 Slovakia
11 Norvegia
12 Francia
13 Danimarca
14 Austri
a retrocede in First Division
15 Germania permane in Top Division in quanto organizzatrice nel 2010
16 Ungheria retrocede in First Division

Un grazie speciale come sempre a RaiBobo; il team di BoboHockey si concede la vacanza estiva…anche se invierà un breve sulla Stanley Cup 2009, la finalissima NHL…

Un grazie a tutti…HOCKEY IS MY LIFE … bye
Il Feffe (inviato di RaiBobo hockey)

0 commenti: