Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

BoboOlympics 2008: Arrivederci!

24 agosto 2008

Si è spenta a Pechino la fiaccola olimpica, le Olimpiadi sono chiuse e con un post degno di questa rubrica chiude Bobo Olympic 2008. Preparatevi a questo articolo corposo che cerca di riassumere il bello e il brutto dell’ evento a cinque cerchi, evento sportivo che mai prima di ora aveva suscitato tanto interesse fra i lettori di RaiBobo. Quindi cominciamo…

Il super pagellone di RaiBobo.
Pechino 2008 e l’organizzazione : 10 . Sicuramente l’Olimpiade più tecnologica, la meglio organizzata, quella con gli impianti più fighi! Complimenti.
I cinesi: 5+. Hanno asfaltato il medagliere, e questo è simbolo di forza ma qualche aiuto arbitrale potevano risparmiarselo.Ingordi!
La Cina: Voto 5/6. Diamogli una speranza ma la Cina non ha fatto tantissimo sul fronte Tibet. Anche gli sportivi hanno giustamente messo le gare prima di tutto. Ma il dramma del popolo del Dalai Lama è irrisolto e secondo il mio nobile pensiero nulla cambierà quando i riflettori se ne andranno dal paese rosso.
Italia sportiva: 6+. Diamoci la sufficienza, Mancano qualche medaglie, più di qualche big ha deluso ma vogliamo mettere le soddisfazioni? I francesi dietro, medaglie insperatissime. Siamo l’unico popolo che si complica la vita nel modo più semplice. Vinciamo medaglie impossibili e dieci minuti dopo perdiamo quelle che abbiamo praticamente già in mano.

I protagonisti di questa olimpiade:
• Andrea Minguzzi, la medaglia che più mi ha fatto commuovere
• I coniugi Emmons
• U. Bolt, l’uomo che è entrato nella storia degli sport moderni e nessuno, finchè campo, lo batterà
• M. Phelps per la mostruosità dell’ impresa
• Alex Schwarzer per l’impresa titanica in uno sport in cui bisogna farsi due palle quadre
• Josefa Idem e Alessandra Sensini come le donne che rappresentato il vero polmone dello sport italiano
• Valentina Vezzali e Federica Pellegrini: due campionesse di razza, ma Anche meno!!! L’umiltà di altri è più apprezzata

Le note dolenti
• Il calcio: Stendiamo un velo per uno sport poco olimpico
• Gli sport di squadra Abbiamo fallito, forse sentore di un paese in cui l’altruismo è andato a farsi benedire
• La tregua olimpica tradita per la solita inutile e stupida guerra

La Tv
E’ stata nel bene e nel male l’Olimpiade di RaiSport. Ottimo servizio. Promossa a pieni voti. Qualche indecisione di palinsesto, qualche commentatore da osteria ma anche questa volta descrive l’Italia che ci piace.

E quindi.....

Ogni quattro anni c’è sempre un’estate diversa, un’estate in cui ti riprometti di svegliarti la mattina e farti una scorpacciata di 24 ore si sport. Di quelle discipline che per questi 15 giorni benedetti, ti fanno commuovere, ti fanno scoprire le tutine della lotta greco romana, le mosse del taekwondo, il giro di coscia della marcia, la politica dei punteggi della ginnastica, le tremila piroette dei tuffi, il costume dei miracoli del nuoto, il fatto che si possa fare il record dei 100 metri con le scarpe sliacciate. Scandire i tuoi appuntamenti per la finale del tiro con l’arco, dire “Quei piattelli li avrei presi anche bendato” sono cose che si fanno in queste due settimane “diverse”, cercando di dimenticare tutto quello che va in giro per il mondo o sorpassando le divisioni del nostro paese veramente di matti.E anche quest’anno quella bandiera a cinque cerchi è sventolata sopra le teste dei nostri campioni che ringraziamo per le soddisfazioni che ci hanno dato.

Soddisfazioni che qui su RaiBobo abbiamo condiviso in tanti, a vedere dagli ascolti del blog in questo intervallo quindicinale. Ringrazio tutti i miei lettori per la fiducia e per l’interesse, in particolare il sempre informato Matz grande co-redattore di questo blog. Una nota di merito a Garbu, sempre pungente con i suoi sms su Consuelo Mangifesta o sulle atlete del salto in alto. Un grazie a tutti per un’altra pagina storica di RaiBobo. Blog che domani compie 2 anni dall’ accensione del contatore qui a destra che ha toccato l’insperato livello di 25300 lettori circa.

BoboOlympic08 finisce qui anche se rimarrà nel suo piccolo, nella storia di RaiBobo.

Grazie a tutti! E appuntamento a Vancouver 2010 e Londra 2012!

Ecco un piccolo ricordo di questa olimpiade:clicca sul tasto centrale di questo schermo per scoprire il servizio di RaiBoboTv.

Attenzione..... Rinasce RaiBoboTv
Vari motivi di natura tecnica e di copyright mi obbligano a rivedere il progetto RaiBoboTv. La doppia perdita di tutti i video dalla library obbligano la redazione, che sarei io , a rivedere l’intero idea della tv secondo RaiBobo. Il canale diventa a tutti gli effetti un player. Cliccando su questo sito potrete trovar e l’ultimo servizio made in Bobo. E quando questo player comparirà fra le miriadi di post di RaiBobo besterà cliccare sullo schermo per vedere la “video novità” del blog.

Prossimi appuntamenti.
Da martedì mattina RaiBobo riassume il suo naturale aspetto.
E da mercoledì tornano le consuete rubriche. A partire da America 2008, dato che domani parte a Denver la convention democratica.

0 commenti: