Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

I risultati della domenica

28 aprile 2008

Male il Corva, ma molto male. Perde in casa col Polcenigo per 2-0 e si inguaia. Ora è in zona retrocessione a tre punti dalla salvezza e una partita da giocare. Il Polcenigo vince con merito la sfida di Corva , ottiene la salvezza aritmetica e inguaia i locali che domenica prossima, oltre a dover vincere, saranno appesi ai risultati degli altri campi. Al Corva è mancata la stoccata dei suoi attaccanti e del suo Brus da 5.5.

Non ci è pervenuto il risultato del Montereale che giocava in campo dello Jesolo.
Vittoria esterna del San Donà Rugby a Badia Polesine per 28-12. Per il SanDonà il campionato è finito con un'onorevole permanenza in serie A, seconda divisione del rugby nazionale.

La giornata è andata malissimo. Secca sconfitta casalinga per 0-3 del AV Volley contro le giovanili del Sisley Treviso. Sembra consolidato il sesto posto in gruaduatoria.

Maccio Bobo: Episodio 3

26 aprile 2008

Due film per l'ennesima puntata di Maccio Bobo:
Episodio 3: Acqua Corrente, Urgenze

Pane e Porcellum 2.0: Episodio 2

Sabato sera, nulla da fare, da casa torna come al solito per la nostra rubrica sulla politica italiana.
Settimana particolare quella appena passata che cerchiamo di snocciolare con le seguenti parole chiavi:
  • TOTOMINISTRI: settimana di trattative per la creazione del nuovo governo. Gente che la mattina è vicepremier e il pomeriggio è sottosegretario. Partiti che già minacciano appoggi esterni dopo 10 giorni dalle elezioni. Mah!
  • PAR CONDICIO: con il silenzio elettorale di oggi per l'anno 2008 è finito il periodo di Par Condicio, quel periodo in cui se dici rosso devi dire anche nero, se dici pupù devi dire anche pipì.
  • APERTURA DELLE CAMERE: Inizia con le procedure di registrazione di domani, i lavori del nuovo parlamento. Lunedì o al massimo martedì avremo la nomina dei nuovi presidenti delle camere che se non ci sono sorprese dovrebbero essere Gianfranco Fini e Renato Schifani. Dopo questa che sembra essere una formalità, la composizione dei gruppi parlamentari dovrebbe dare il via alla procedura di formazione del nuovo governo
  • BALLOTTAGGI: Intanto domani si ritorna al voto per i ballottaggi. Tutti concentrati sul voto al comune e alla provincia di Roma quindi lunedì torneranno exit-pool, proiezioni ecc...
  • LE COSE CHE DOVETE ASSOLUTAMENTESAPERE: Penso che sarà importante farvi sapere che:
    • Veronica Lario in Berlusconi è l'anima leghista della famiglia Berlusconi
    • Sul Corriere di questa settimana, è partito dopo il toto-ministri, il toto-nomine in Rai. Triste
    • E' tornato Grillo. Sul comico genovese avevo un parere tutto mio in passato che attualmente sto rinnegando. Sinceramente lo trovo troppo offensivo. Le parolone da osteria non sono per me sinonimo di libera informazione in libera democrazia.
    • Il post è decisamente serio quindi lo concludiamo in vacca. Se avete una mezzoretta libera godetevi una delle ultime interviste barbariche di queste stagione. Le Interviste Barbariche di Daria Bignardi hanno chiusi i battenti Venerdì con l'ultima puntata. Ecco l'intervista a Paolo Villaggio che definirei "assurda" e ben condita di politica

Il test sul conformismo

25 aprile 2008

Quanto siete conformisti?
Scopritelo dal test cliccando qui

La mia percentuale di conformismo è del 37%

Fuori dal coro. Se hai risposto sinceramente alle domande del test, allora possiamo concludere che sei una persona che ama distinguersi dagli altri, arrivando anche a cercare l'originalità e la diversità. Sarà un bene o un male? Questo non possiamo saperlo, tuttavia possiamo dirti che uniformarsi agli altri può fare comodo, ma difficilmente appaga; essere diversi a tutti i costi aiuta probabilmente a sentirsi speciali, forse anche migliori degli altri, ma con tutta probabilità nasconde sotto sotto un notevole bisogno di affetto insoddisfatto. L'importante non è tanto essere conformi alla massa o alternativi, quanto sentirsi in pace con se stessi.

Lo shutdown day

Riporto un'iniziativa molto alternativa che io in nessun modo riuscirò a rispettare.
Senza computer per un intero giorno, ci riuscireste? Lo Shutdown Day (giorno dello spegnimento) si terrà il 3 maggio prossimo in tutto il mondo, promosso dalla Shutdown Day, una organizzazione no-profit canadese la cui missione è quella di far riflettere sul pericolo dell’assuefazione a dispositivi quali computer, cellulari, televisione.

Questo evento, definito “Global Internet Experiment”, non è contro i computer o la tecnologia in generale, bensì soltanto a favore dell’uomo: nasce infatti dal desiderio di un programmatore, Denis Bystrov, di passare più tempo con la propria famiglia, decidendo di dedicarsi ad essa un giorno intero, senza pause per controllare la posta, fare una partita con la consolle preferita o leggere qualche notizia online. Saggiamente il giorno prescelto è un sabato, visto che nei giorni feriali i computer sono usati per lavoro e i familiari e gli amici potrebbero avere, causa studio o lavoro, meno tempo da passare gli uni con gli altri.

Nato per gioco nel 2007, lo Shutdown Day ha sul suo sito ufficiale durante il mese di campagna pubblicitaria, 1,6 milioni di visitatori; lo scorso anno, nel giorno prescelto (24 marzo) ci sono stati 65000 partecipanti e la notizia ha fatto velocemente il giro del web: il video promozionale su YouTube è stato visto da più di un milione di visitatori e diversi organi di informazione del calibro di Fox News e CNN hanno riportato la notizia in modo entusiasta. E allora, spegniamo?

Maccio Bobo: Episodio 2

23 aprile 2008

Tre film per la seconda puntata di Maccio Bobo:
Episodio 2: Anche no, Il buio, Ahia

BoboShopping: Il pettinabaffi portatile

Sull'onda di Jill Cooper di Mediashopping, apre un negozio on-line di RaiBobo
oggi per voi a 99.00€, il pettina baffi portatile.
Chiama 199199199199199
Clicca qui

BOBOUSA08: Riparte la corsa

Image Hosted by ImageShack.us
Molti ne sentivano la mancanza e torna a grande richiesta BOBOUSA08, lo speciale sulle elezioni politiche americane.
Si è votato ieri in Pennysivania per le primarie democratiche nella sfida sempre più fratricida fra la Clinton e Obama

Hillary Clinton vince in Pennsylvania con 10 punti di scarto: esattamente il vantaggio che secondo gli osservatori lascia aperta la corsa. Non qualche punto in più, che la avrebbe riaperta del tutto, non qualche punto in meno, che la avrebbe probabilmente chiusa. Quanto basta però per far dire alla Clinton che la ruota sta girando dalla sua parte, nonostante abbia ottenuto solo 10 delegati in più di Obama lasciando pressochè invariata la situazione.
Rimane tutto come prima, e il prossimo vero test sarà in North Carolina. Qui i sondaggi fino a qualche settimana fa davano Obama in vantaggio: se la Clinton recupererà, allora tutto potrà succedere da qui ad agosto.

Ricompare aggiornato il "chip count" elettorale:

Democratici:
Obama B. 1694
Clinton H. 1556
Obiettivo: 2025
Assegnati : 3268/4048
Repubblicani
McCain J.è il candidato repubblicano alla presidenza

Qui il servizio di SkyTg24 su questa tornata elettorale. Image Hosted by ImageShack.us
Prossimo appuntamento: 3 Maggio nell' Isola di Guam, il 6 in Indiana e North Carolina.

Dati liberamente tratti da primarieusa2008.blogspot.com

Pechino 2008: un nome un perchè

21 aprile 2008

Da più parti nell’ultimo periodo, impegnato in Pane e Porcellum, mi veniva chiesto un parere sul problema di Pechino 2008.
Tutti sanno che l’8/8/08 a Pechino saranno inaugurati i giochi olimpici forse più discussi dopo i boicottaggi dei primi anni 80.
Motivo del contendere il problema Tibet: una regione occupata dalla Cina da penso una cinquantina d’anni che cerca in tutti i modi di ribellarsi alla potenza occupante.
Ha quindi senso portare il messaggio olimpico in un paese che a parere di molti non rispetta le libertà minime della persona umana e i basilari diritti civili?
Molti stati si sono schierati negli ultimi mesi ma ritengo gran parte delle posizioni fredde e poi vi spiegherò perché.
Sarò risolutivo: per me I GIOCHI VANNO FATTI.
Lo dice un’amante dello sport che immagina i sacrifici di atleti che spesso hanno solo una possibilità nella vita di entrare nella storia grazie a una competizione che non ha pari quanto a importanza e splendore.
Ovvio che non posso chiudere gli occhi sulle barbarie, perché così sono, cinesi in Tibet e nel resto del grande paese rosso. In primis le colpe sarebbero da indirizzare al CIO l’ente che ha scelto questo paese per ospitare la manifestazione a cinque cerchi. Anche con tutti gli auspici migliori, se si volesse rispettare i dettami dello spirito olimpico, la Cina è la scelta peggiore. Tuttavia si è già, e la storia ne è testimone, svolto regolarmente Olimpiadi boicottate da mezzo mondo o in stati con problemi civili al proprio interno.
Non voglio discutere delle Olimpiadi tedesche in pieno periodo fascista ma penso a Los Angeles, a Mosca, a Salt Lake City, olimpiade più recente svolta da uno stato che in quel momento era in guerra.
Anche in quest’ultimo caso era da boicottare? Il cuore direbbe di sì, lo spirito olimpico anche, ma questo spirito si è sbiadito. Ormai a farla da padrone sono sponsor e denari, soldi e pubblicità, prestigio e forse in secondo piano l’evento sportivo in se stesso. La storia dei costumi del nuoto o il fatto che si corra molto presto la mattina per questioni legate ai diritti televisivi, fanno capire come il celebre motto, l’importante è partecipare, dovrebbe essere rivisto davanti al dio denaro.
Soldi che probabilmente incideranno sulla scelta di eventuale boicottaggio o non da parte degli stati che hanno giganteschi interessi economici in ballo in Cina.
Qualcuno propone il boicottaggio mediatico, evitando di guardare queste Olimpiadi da parte nostra, telespettatori coscienziosi del problema Cina. Potrebbe essere una soluzione, ovviamente ma gli appassionati che come me fermano la loro vita povera quei quindici giorni per vedere tutte le gare, farebbero grossa fatica. Può pensare a ciò chi magari (e qui sarò “cattivo”) non le ha mai viste o le ha viste di rado , e prende “a pretesto ” il Tibet, per schierarsi con l’una o l’altra fazione.
Possiamo evitare le cerimonie o qualsiasi altra parte, ma per me è indispensabile salvaguardare le gare che rimangono il bello di quella 20 giorni che ogni quattro anni ci fa sentire orgogliosi di essere ITALIANI. Per questo motivo qui a destra rimane il banner che vi ricorda di visitare il sito italiano dei giochi olimpici.

I risultati della domenica

Calcio:
Era la partita decisiva per il Corva, e la squadra di Brus ha risposto presente.
Con un 2-0 esterno, il Corva espugna Caneva e si porta a pari punti con quest'ultima.
In 180 minuti si deciderà fra queste due chi si salverà e chi lascerà la categoria.
Partita entusiasmante e goal di Brus al 26° del secondo tempo con una prestazione da 6.5

Per il calcio una nota anche al "mio" Chievo che con la vittoria di Brescia consolida il primo posto in Serie B.

Rugby:
Il Rugby San Donà cade in casa per 12-24 con il Rugby San Marco. Restano immutate le posizione in classifica

Perde il Corva 72-24 (Mete 4-2)

Volley:
Nella migliore partita di stagione cade l'Asolo Volley per 3-1 in casa della capolista. In classifica ora è in sesta posizione.

Pane e Porcellum 2.0 : Episodio 1

20 aprile 2008

Ve lo avevo promesso e come ogni sabato torna in versione 2.0 la rubrica Pane e Porcellum che tanto ha dato nelle ultime politiche.
Cercheremo di spulciare nel mondo della politica tutto le cose più strane.
Una settimana fa eravamo in frementissima attesa della due giorni elettorale.
Il risultato lo sanno tutti i miei lettori, ma vediamo cosa è successo negli ultimi sette giorni:
  • Berlusconi - Putin 1-0 : Berlusconi invita il suo amico Vladimir in Sardegna per una serata alternativa. Programma della serata: SPETTACOLO DEL BAGAGLINO. Ditemi che non è vero!!!!!!
  • Berlusconi - Putin 2-0
  • In giro per il mondo la vittoria della PDL l'hanno presa in maniera diversa. Il Dipartimento di Stato USA si è detto contento di lavorare con Berlusconi. Altrove è andata un po' peggio:
  • A sei giorni dal voto si è già sciolto un partito. Secondo quasi tutti i suoi esponenti, la Sinistra L'Arcobaleno è bella che defunta.
  • L'Udeur di Mastella ha invece deciso di azzerare tutti i dirigenti eccetto il sopracitato e di rinascere sotto un profilo più territoriale (E CHE C**** VUOL DIRE!)
  • L'IdV di Di Pietro alla luce della sconfitta ha pensato ben bene di stracciare il patto col PD e di non formare un gruppo unico in parlamento. Quanto mi piacciono le alleanze solide.
  • Guardate cosa è comparso in camera mia
A sabato prossimo.

Maccio Bobo: Episodio 1

19 aprile 2008

Ore 11.45. Sveglio da meno di un ora. Motivo? Ieri sera io e Orazio abbiamo fatto tardissimo per vedere tutta la produzione cinematografica di Maccio Capatonda.
E' qualcosa di stellare.
Ogni fine settimana RaiBobo ve ne fornirà una prova.
Episodio 1: Il vecchio conio



Tutti i trailer sono in onda su RaiBoboTv

EPT Live from Montercarlo

17 aprile 2008

Mentre vi parlo è appena cominciato a Montecarlo il tavolo finale dell' ultima tappa dell' EPT di questa stagione.
Cliccate sul banner qui sopra puoi vedere la partita.
Al tavolo due nomi su tutti: Antonio Esfandiari, un mito di questo sport, e Luca Pagano, un mito del poker italiano, commentatore italiano di Pokermania.
8 giocatori per un primo premio da € 2,020,000.
Luca è settimo nel chip count. Ci terremo informati nel corso del pomeriggio.

Ecco comunque il chip count di partenza:

Seat 1: Denes Kalo 1,119,000
Seat 2: Michael Martin 1,320,000
Seat 3: Luca Pagano 688,000
Seat 4: Valeriy Ilikyan 1,396,000
Seat 5: Antonio Esfandiari 501,000
Seat 6: Maxime Villemure 1,206,000
Seat 7: Glen Chorny 3,613,000
Seat 8: Isaac 'westmenloAA' Baron 2,853,000

Aggiornamenti:
  • Ore 17.00 Luca Pagano con due all in assurdi da ultimo al chip count si porta terzo. Fantastico. Eliminato Antonio Esfandiari dal nostro Luca.
  • Ore 23.00 Luca Pagano dopo essere stato addirittura chip leader, ora è stato eliminato da un ungherese. Esce sesto e porta a casa 337.000€. Grande Luca!
Vi devo il risultato prima di ulteriori pubblicazioni.
A caffè (e Red Bull del telecronista italiano dell' EPT Alberto Russo) alle ore 3.00 circa dopo 14 ore di gioco abbiamo trovato il vincitore.
Glenn Chorny, 22enne studente di ecocomia dall' Ontario (Canada) ha portato a casa il primo premio del più ricco torneo di poker europeo di sempre. Due milioni di euro al primo e a scendere fino al nostro fantastico Luca Pagano, l'unico ad aver risollevato le sorti di un tavolo finale estenuante e decisamente noioso.
L'EPT va in vacanza e torna a settembre con la data di Barcellona, prima della quarta stagione.
Il poker non abbandona però RaiBobo. Tornerà più presto di quanto immaginate.

Ludi del Bò 2008: Match 2

Si è giocato ieri presso il Cus di Padova il secondo match del Saint Justin Team di calcio a 5 valevoleper il girone eliminatorio del torneo dei Ludi del Bo.
La nostra squadra "Ingegneria "diretta in panchina da RAIBOBO vantava un pareggio sofferto nel primo match e doveva vedersela contro Physic F.C., fanalino di coda del girone
Le squadre sono scese su un campo non in perfette condizioni a causa dell' usura del sintetico dello stadio Cus di Padova in una giornata fredda e ventosa.
Il Saint Justin Team recupera tra i pali Zagni e si schiera con una squadra decisamente più offensiva alla ricerca di una vittoria convincente.
Si gioca davanti a un discreto pubblico per il nostro team che "MOLTO CALOROSAMENTE"segue il gioco.

Pronti via e subito una doppietta di uno straripante Barbazza in versione punta avanzata segna già la partita.
Gli avversari fisicamente poco prestanti e con qualche evidente difficoltà tecnica non riescono ad arginare l'attacco straripante del team Ingegneria.
Il primo tempo porta altri due goal del nostro team grazie a una punizione di Scarcella e un tiro da fuori di Ricchiuto.
Il team regge bene anche se alcuni rodaggi devono essere ancora oliati a dovere.
Qualche esplorazione offensiva di troppo dei difensori e qualche amnesia degli esterni sulla posizione da tenere in campo.Il primo tempo si chiude sul 4-0.
Nel secondo tempo la squadra entra distratta e si fa trafiggere su azione di confusione davanti al buon Zagni che salva in qualche rara occasione offensiva degli avversari il risultato.
Forse impaurita la squadra ha bisogno di qualche minuto per riprendersi ma l'ultimo quarto d'ora è ricco di occasioni da gol per il Saint Justin Team banalmente sprecate in alcuni casi.
Nel finale due fatti accendono la partita: un fischio dell' arbitro discutibile su dura azione di gioco fa infuriare un componente del Physic che viene espulso per proteste temporaneamente.
Nel finale Monaco arrotonda il risultato.
Risultato finale Ingegneria b. Physic F.C. 5-1

In classifica Ingegneria e Università unificata (quelli del primo match) a 4 punti in testa aspettando il recupero del Bò F.C. supertesta di serie del girone.

E proprio col Bò Ingegneria giocherà il prossimo match il 5 Maggio.

Ovvia la presenza di RaiBobo in qualità di MediaPatner del Team.

Le pagelle:
Saint Justin Team:
Michele Z. 6 e 1/2: Superpresente nelle rarissime occasioni da goal degli avversari. Senza colpe nell' azione del goal.
Nicola A. 6 e 1/2 : Utile alla causa, spreca qualcosa di troppo sotto porta ma è abile a muoversi nelle maglie non troppo strette della difesa avversaria
Massimo R. 7 -: Piede caldissimo nel tiro da fuori che è valso il goal, si muove abilmente soprattutto nella fascia sinistra. Da premiare anche la maggiore calma rispetto al pr
Lorenzo M. 7+: Prestazione convincente viste le avverse condizioni fisiche. Si muove perfettamente soprattutto in attacco. Da rivedere solo una piccola discussione con l'arbitro
Daniele C.: 7-: Qualche svarione di troppo ma ottimo sostituto in difesa di Fabio S. In attacco è abile a muoversi e a pressare sul portiere avversario
Fabio S. 7: In difesa regna quasi incontrastato e meriterebbe il premio ma qualche esplorazione offensiva di troppo e qualche errore di rimessa abbassano leggermente la valutazione
Giacomo V. 6 e 1/2: Prestazione inferiore rispetto all'altra volta, si presenta in attacco con meno convinzione forse penalizzato dalla posizione e dall'assenza delle praterie del primo match nella sua fascia di riferimento

Ogni partita RaiBobo assegnerà il premio del migliore in campo "Memorial Enrico Garbuio" a chi si sarà contraddistinto nel match
Man of the Match "Memorial Enrico Garbuio" a Renzo B. 7+: I due goal a inizio match sono una spianata verso la vittoria. E' super mobile davanti e patisce qualche difficoltà in fascia ma per la convinzione merita il premio. Un riconoscimento va anche a Lorenzo M. per la caparbietà.

Coach RaiBobo 10: Porta calma in campo e dà le giuste direttive. Mette chiarezza in momenti
di confusione in campo.

Physic F.C. Voto 5: Si salva solo il capitano in una squadra con evidenti carenze tecniche. La scenata dell'espulsione poteva essere evitata.

Arbitro: 5 In più di qualche occasione fischia in maniera sbagliata e sui falli laterali sarebbe tutto da rivedere.

RaiBoboTv

16 aprile 2008



Stanno riprendendo le trasmissioni di RaiBoboTv.
Nella barra di destra potete cominciare a guardarla. Per ora c'è solo musica.
Accetto consigli su cosa mettere in onda.
E ricordatevi che ogni tanto sarò in diretta.
Intanto consigli a valanga!

EPT Montecarlo

15 aprile 2008

Siamo al day 2 all' EPT di Montecarlo, ultima tappa del circuito europeo per l'annata 2006-2007.
Luca Pagano è sesto in un chip count pieno di giocatori famosi.
Sblollita la due giorni elettorale, seguiremo l'evento in modo migliore.
E venerdì e sabato diretta video dal Casinò.
Ricordiamo che questo è il torneo più ricco: 11.000€ di ingresso, quasi 900 iscritti, primi premo premio di € 2,020,000.

Pane e Porcellum: CHI VINCE E CHI PERDE

14 aprile 2008

Image Hosted by ImageShack.us
E' il momento di tirare le somme di queste Elezioni Politiche 2008

Cominciamo dai numeri pressochè definitivi. Quelli definitivi li pubblico domani all'arrivo dei risultati degli italiani all' estero.
Senato della Repubblica
Ecco la composizione del nuovo Senato (a destra i risultati in percentuale) senza le scelte degli italiani all'estero
  • Coalizione PDL 167 s.
    • Popolo delle Libertà (PDL) 141
    • Lega Nord (LN) 25
    • Movimento per le autonomie (MPA) 2
  • Coalizione PD 130 s.
    • Partito Democratico (PD) 116
    • Italia dei Valori (IdV) 14
  • Unione Di Centro (UDC) 3 s.
  • SVP 2 s.
  • SVP-Insieme per le autonomie 2 s.
  • Vallee d'Aoste 1 s.
  • Seggi ancora da assegnare 6 s.
Camera dei Deputati
Ecco la composizione della nuova Camera (a destra i risultati in percentuale) senza le scelte degli italiani all'estero
  • Coalizione PDL 340 p.
    • Popolo delle Libertà (PDL) 272
    • Lega Nord (LN) 60
    • Movimento per le autonomie (MPA) 8
  • Coalizione PD 239 p.
    • Partito Democratico (PD) 211
    • Italia dei Valori (IdV) 28
  • Unione Di Centro (UDC) 36 p.
  • SVP 2 p.
  • AUT.LIB. Democratie 1 p.
Il commento:
Siamo ora a commentare il voto e a chiudere parzialmente l'esperienza della rubrica Pane e Porcellum.
Vince il centro-destra, vince il PDL. A questa coalzione il merito di aver pienamente centrato i temi del malumore dell'elettorato e di averli colti in pieno. Hanno ora un'ampissima maggioranza alla Camera e soprattutto al Senato che gli permetterà sicuramente di mantenere il potere per altri 5 anni. 5 anni comunque non semplici, per la situazione di distaccamento del popolo dalle istituzioni, per la crisi economica, per il malumore dei cittadini nei confronti della politica. Ma saranno e sono convinto 5 anni di governo Berlusconi in cui questa maggioranza sarà alla prova della storia. Ha un'ampia maggioranza e può cambiare il paese. Mi si accusa talvolta di essere prevenuto nei confronti di questa coalizione: premettendo che in questo blog non mi sono mai espresso e voi potete controllarlo, per l'una o l'altra coalzione, passo oltre alle prime critiche di questa vittoria del centrodestra relative alla Lega, grossa sorpresa di questa tornata, che avrebbe in scacco la nuova maggioranza. Quest'ultima è alla prova del nove. O cambia l'Italia o sarà il fallimento definitivo. Nella stessa area discreta performance de La Destra della Santanchè che non la porta comunque a comparire nelle istituzioni. Vedremo se il sole estivo scioglierà anche questa formazione politica.
Continuando nell' emiciclo, si arriva l'Udc il cui risultato è discreto, essendo l'unico non big a entrare in parlamento insieme alle minoranze linguistiche. Non sarà decisivo ma ha qualche speranza almeno di rimanere vivo nel panorama italiano.
A sinistra il PD raccoglie tutti i voti o quasi rimanenti in Italia con un risultato che definirei sufficiente. Elimina tutti gli altri partiti e si prepara a fare l'opposizione. Se parte da questa tappa di minoranza e comincia un nuovo modo di vedere la politica potrà rifarsi ben presto. Ha pagato sicuramente i problemi, e tutti, di Prodi. Ha pagato la stanchezza del popolo. Ha pagato tanto gli ultimi due anni di governo. Ma non diamola per morta. In questa coalizione buon risultato dell' Idv, da qualcuno ribattezzata la Lega del Sud. Di Pietro farà parlare ancora di te.
Crollano tutti gli altri. Sparisce tutta la sinistra definita antagonista, Verdi, Comunisti ecc... Spariti quasi sicuramente per l'imborghesimento, la distanza dalle folle, l'aver probabilmente accettato la presidenza della Camera. In questo argomento trovo l'unica nosta stonata di questo pomeriggio elettorale. Tutti esprimono dispiacere per la scomparsa della Sinistra estrema dal parlamento. Ecco la casta che si chiude a riccio direbbe qualcuno... Io dico che chi non è capace di fare buona politica merita almeno un pit-stop se non la definitiva cacciata. Spariscono i socialisti e il loro continuo andi-rivieni di coalizione. Dispersi l'estrema sinistra e Ferrara.
A vincere sembra il bipolarismo ma in uno stato dalle mille vite aspetterei a gioire della morte dei partitini.
Io dico che vince anche la democrazia e perde l'antipolitica e il dato più eclatante a favore di ciò è l'affluenza in lievissima diminuzione.
Vince anche l'Italia dei telefonini, delle cinghiate, della par-condicio che se devo essere sincero hanno avuto comunque il coraggio di cambiare pagina e di scegliere convinta una maggioranza, che magari non è quella che preferisco ma che comunque oggi ha facoltà di governare.
Avete ormai capito chi ho votato e farò spero in maniera costruttiva opposizione.

A perdere sono gli exit-pol che hanno nuovamente "cannato".

Vince infine RaiBobo. Sono stato tacciato di pazzia, di malato di politica, ma questa è una mia passione. Da piccolo sognavo di fare il giornalista, poi ho cambiato indirizzo ma questo sito è per me lo spazio di espressione piccolo ma per me grande quanto basta.
Ringrazio per le visite in quantità eccessiva di oggi e per l'interesse provato per questa rubrica speciale "Pane e Porcellum". Che non chiude. Torneremo domani con alcune curiosità e i risultati delle comunali ma poi con il ritorno delle aule parlamentari, dalla legislatura, tornerà settimanalmente per un' analisi "alla RaiBobo" della politica italiana.

Massimo in arte RaiBobo




I risultati della domenica

Interrompiamo la monotonia elettorale per dare spazio ai risultati del week-end dei nostri team:
  • L' Asolo Volley non gioca e rimane 5° in classifica con la quarta raggiungibilissima
  • Vittoria fuori casa del San Donà Rugby per 21-20.
  • Sconfitta in casa con il Prata per 0-1. Il Corva all' ennesima sconfitta affonda in zona retrocessione al terz'ultimo posto. In settimana c'è stato l'esonero-dimissione dell' allenatore Moro sostituito da un ex del Corva, Gobat. Mancano 3 partite alla fine, retrocedono le ultime 3 e il Corva, è terz'ultimo a tre punti dalla salvezza. FORZA CORVA!
  • Perde anche il Montereale fuoricasa a Conegliano per 31-7 (5 mete a 1)

Pane e Porcellum: I RISULTATI

Image Hosted by ImageShack.us
Eccoci comincia la diretta per la lunga maratona elettorale. Buon divertimento a tutti. Voglio che mi riempite il muro e i commenti. Mi raccomando..... Buona lettura a tutti!
I risultati in diretta li potete trovare nella barra di destra.

La diretta dello spoglio

Sono live fino alle 22.30. Rientrerò per il risultato definitivo dopo la mezzanotte.
E poi torneremo domani per le amministrative.
  • Ore 00.33 I risultati si stanno pian piano aggiustando. Passiamo al post "PANE E PORCELLUM: Chi vince e chi perde?" per le considerazioni finali. Grazie a tutti coloro che mi hanno seguito.
  • Ore 22.00 Ricordiamo che il 29 Aprile si riunirà la nuova Camera il nuovo Senato.
  • Ore 21.35 Berlusconi ha ringraziato gli italiani per la vittoria.
  • Ore 21.21 E i risultati del mio paesino alla Camera
  • Ore 21.15 Arriva il risultato al Senato di Noventa di Piave
  • Ore 21.00: Cominciano i commenti dei principali politici. Manca solo quello del vincitore, Berlusconi.
  • Ore 20.50: Analizzando il voto cambiano colore l'Abruzzo, la Calabria, la Campania, la Sardegna e il Lazio insieme alla Liguria tutte passate al centrodestra
  • Ore 20.40: I primi effetti: Fausto Bertinotti di Sinistra Arcobaleno e Enrico Boselli del Partito Socialista si sono dimessi dalle cariche dopo la sconfitta.
  • Ore 20.00: Veltroni ha telefonato a Berlusconi, è ufficiale: IL PDL HA VINTO LE ELEZIONI POLITICHE 2008
  • Ore 19.30 Il commento: il dato del Senato da una maggioranza di 30 senatori circa alla PDL che possiamo dire HA VINTO LE ELEZIONI. Alla Camera il divario sembra diminuire ma questo lo scopriremo nel corso della nottata elettorale. Il PDL può con questi numeri governare ma in quella coalzione si fa fondamentale la posizione della Lega Nord, grossa sorpresa di queste elezioni che tiene in scacco con i 22 senatori la nuova maggioranza. Quello del PD con questi risultati lo definirei un mezzo successo. Si è (e dico finalmente ) liberata della Sinistra Arcobaleno e ha in sè tutti i voti di sinistra di questo paese. Ottima anche la prestazione dell' IdV che ha così una buona rappresentanza in Parlamento. E' un mezzo successo perchè in molti speravano di ridurre il gap con la PDL. Spariscono Sinistra Arcobaleno e Socialisti e La Destra che fa un buono risultato ma non sufficiente.
  • Ore 19.00 Lo spoglio prosegue regolarmente. Stiamo raggiungendo quasi il 50% dello spoglio al Senato. Preso da questo superquantità di dati vi riporto un' ipotesi del nuovo Senato fatta da Consortium:
    • Coalizione PDL 166 senatori
      • Popolo delle Libertà (PDL) 143
      • Lega Nord (LN) 22
      • Movimento per le autonomie (MPA) 1
    • Coalizione PD 137 senatori
      • Partito Democratico (PD) 119
      • Italia dei Valori (IdV) 18
    • Unione Di Centro (UDC) 3 senatori
  • Ore 18.50 Affluenza definitiva: 80,4%
  • Ore 18.40 Prima proiezione per la Camera. PDL 45,2- PD 39,2% (18% campione)
  • Ore 18.30 Ecco il parziale dello scrutinio nel riquadro di destra.
  • Ore 18.03 Primo dato significativo dello scrutinio effettivo (25% dei seggi scrutinati)
    • PD 39,6%
    • PDL 45,9%
    • UDC 5,3%
    • SA 3,2%
    • La Destra 2%
    • PS 0,8%
  • Ore 17.46: Ormai sembra evidente la vittoria abbastanza marcata del PDL. La terza proiezione dice
    • PDL 46,4%
    • PD 37,9%
    • UDC 5,4%
    • SA 4,8%
    • La Destra 2,4%
    • PS 0,7
  • A ora sembrano aver cannato di nuovo gli exit pool
  • Ore 17.10: Seconda proiezione(Copertura 44%):
    • PDL 44.9%
    • PD 38,2%
    • UDC 5,8%
    • SA 4,8%
    • La Destra 2,4%
    • PS 0,7
  • Ore 17.10: Sembra definitivo il dato dell'affluenza. IN ITALIA HA VOTATO 80,4% CONTRO 83,6% CON UN CALO DI 3,2% CIRCA
  • Ore 17.00: Secondo l'Istituto Ipsos per Mediaset il PDL avrebbe un netto vantaggio di 10%. Vedremo ! Cmq i dati evidenziano un vantaggio netto della PDL
  • Ore 16.46: Prima proiezione del Senato
    • PDL 43,7% (PDL[36,9%], Lega Nord[5,8%],MPA[1%])
    • PD 39,1% (PD[33,8%], Idv[5,3%])
    • UDC 5,8%
    • SA 4,9%
    • La Destra 2,4%
    • Sinistra Critica 1,2%
    • PS 0,2%
  • Ore 16.32 Primo risultato parzialissimo
    • Sezioni scutinate 856 su 60.048 PDL-PD 44-41,6
  • Ore 16.15 Facciamo ordine. Sembra molto ridotto il divario PD PDL, o meglio molto meno di quello che in molti si aspettavano. Grande balzo di Lega e Idv. Buon risultato PD. Un po' sotto le attese PDL. Cala l'UDC. Cala pesantemente la SA. Risultato al limite per La Destra. Nulli i socialisti, Ferrara...ecc... Affluenza in leggero calo ma non eccessivo.
  • Ore 16.00 Ultimo aggiornamento dei risultati: La coalizione guidata dal Pdl è tra il 40 e il 44%; quella guidata dal Pd tra il 38 e il 42. Guardando i partiti nel dettaglio, vediamo che il Pdl è tra il 32 e il 36; la Lega tra il 6 e l'8; l'Mpa tra lo 0,5 e l'1,5. Sull'altro fronte, il Pd è tra il 33 e il 37; l'Idv tra il 4 e il 6. Tra le forze indipendenti, l'Udc è tra il 4 e il 6%; la sinistra arcobaleno tra il 4 e il 6; la Destra tra il 2 e il 4; il partito socialista tra lo 0,5 e l'1,5.
  • Ore 15.55 LA MIGLIORE DAI SEGGI PER QUESTA TORNATA ELETTORALE
    • Aveva lasciato il suo telefono cellulare fuori dalla cabina elettorale al momento del voto, ma inaspettatamente ha iniziato a suonare con un motivo inneggiante a Forza Italia. E' successo ieri pomeriggio (ma lo si è appreso oggi) a un votante che si era recato al seggio di via Amundsen, a Modena. La suoneria non è stata gradita da un altro elettore, che si è sfilato la cintura e ha colpito il proprietario del telefono al volto. Quest'ultimo ha poi sporto denuncia ai carabinieri.
  • Ore 15.50 Terzo e ultimo exit pool dell'istituto Piepoli. Non cambia nulla aumentano solo le forchette di UDC e SA.
  • Ore 15.30 Miglioro il primi exit pool con le forchette:
    • Camera
      • PD+IDV 38-42
      • PDL+Lega+Mpa 40-44%
      • SA 3,5-5,5%
      • UDC 4,5-6,5%
      • Socialisti 0,5-1,5%
      • La Destra 2-4%
      • Altri 3-5%
    • Senato: in attesa dei risultati
      • PD 37,5-41,5%
      • PDL 40,5-44,5%
      • SA 4,5-6,5%
      • UDC 4-6%
      • La Destra 1,5-3,5%
      • Altri 0,1-1,5%
  • Ecco il primo exit pool secondo Piepoli.
    • CAMERA
      • PD 40% (PD[35%], Idv[5%])
      • PDL 42% (PDL[34%], Lega Nord[7%], Movimento per le autonomie[1%])
      • UDC 5,5%
      • SA 4,5%
      • La Destra 3%
    • SENATO
      • PDL 42,5% (PDL[34,5%], Lega Nord[7%])
      • PD 39,5% (PD[35%], Idv[4,5%])
      • UDC 5,5
      • SA 5%
      • La Destra 2,5%
      • PS 1%
      • Altri 4%
  • Ore 14.55 Mancano 5 minuti. Le nostre fonti sono RaiUno e SkyTg24. Ora gli exit pool. Alle 16.00 ci sarà un altro exit pool. Alle 16.30 arriverà la prima proiezione. Tensione al massimo.

Pane e Porcellum: ELECTION DAY

13 aprile 2008

Eccoci.
Comincia qui la diretta per le 22 ore di apertura dei seggi elettorali. Ogni 2 ore mi farò vivo per aggiornarvi su affluenza e sulle curiosità dei seggi.
RaiBobo voterà domenica alle 10.00 al seggio 4 presso la Scuola Elementare "G. Noventa " di Noventa di Piave (VE)

I dati sull' affluenza alla urne:
ORE 12 di domenica 16,35% (17,6 nel 2006, 21,5 nel 2001)
ORE 19 di domenica 48,7% (52,1 nel 2006, 59,0 nel 2001)
ORE 22 di domenica 62,5% (66,5 nel 2006, 81,4 nel 2001 per chiusura definitivamente dei seggi)
Dato definitivo 81,6% (83,6 nel 2006)

Il riassunto della due giorni:
Lunedì 14 Aprile:
  • Ore 15.00 Sta per chiudere il seggio e quindi passo al post dei risultati. Nel periodo di assenza si sono verificate strappi di schede, penne che non scrivono in Liguria, seggi che non funzionano, candidati che facevano i presidenti di seggio.Mancano 10 minuti. Grazie a tutti quelli che hanno seguito questa diretta. Comincia la diretta dei risultati
  • Ore 08.30 Ricordiamo che alle 15.00 usciranno i primi exit pool. Mentre le tv dicuterannmo di questo comincerà lo spoglio. Prima il Senato e poi la Camera. RaiBobo seguirà lo spoglio con l'aiuto di RaiUno, RaiNews24, il TG5 4 e SkyTg24
  • Ore 07.00 Riaperti regolarmente i seggi elettorali
I seggi aprono alle ore 7.00 (ora in cui non sarò sveglio) e chiuderanno alle 15.00. In seguito scatterà lo scrutinio partendo dal Senato, poi Camera, poi amministrative da martedì pomeriggio con ordine regionali, provinciali, comunali.

Domenica 13 Aprile:
  • Ore 23.40 Si chiude la prima giornata di diretta dai seggi. Appuntamento a domani
  • Ore 23.26 Se sono lenti i dati sull'affluenza domani sarà molto dura per i risultati definitivi. Cmq alle 22.00 di oggi ha votato il 62,5% degli aventi diritto. Il bilancio rispetto a due anni fa si attesta su -4%. Gli specialisti parlano di un calo che dovrebbe aumentare proporzionalmente domani. Chissà a chi gioverà. Nella serata in collegio ci sono state discusisoni sulla formazione dei seggi... e si è fatta al mezzanotte.
  • Ore 22.00 Si sono chiusi i seggi. Un' ora di attesa per il dato dell' affluenza
  • Ore 21.15 Abbiamo con un po' di ritardo il dato dell' affluenza alle 19.00. Ha votato il 48,7 degli aventi diritto. Il calo rispetto alla precedente rivelazione si attesta sul 3,5%. Prossimo rilevamento alle 22.00 alla chiusura dei seggi, quando ci risentiremo.
  • Ore 20.25 Gente che non trova il seggio, colpi di pistola fuori dalle scuole durante la notte, qualche aggressione a sindaci o a esponenti UDC, qualcuno che fotografa la scheda a Udine, chi mangia la scheda, chi chiede di essere registrato ma mette a verbale il non voto per protesta. Questo e altro si è visto oggi nei seggi italiani.
  • Ore 17.30 Altro gossip dai seggi. Alla signora Mastella suona il cellulare in cabina; fortunatamente è senza fotocamera e non scatta la sanzione. Problemi con qualche cambio di cittadinanza e con qualcuno sparito dagli elenchi. Le operazioni procedono bene. Prossimo appuntamento alle 20.00 per il secondo dato sull' affluenza.
  • Ora 15.45 Cominciano a comparire i cretini: " Voleva protestare contro il 'sistema politico': così, dopo aver ricevuto la scheda elettorale, ha iniziato a strapparla e a mangiarla a piccoli pezzi. E' stato bloccato nel seggio dove sono intervenuti i poliziotti. Così gli agenti del commissariato di Sorrento (Napoli) hanno denunciato, in stato di libertà, in base all'articolo 100 della legge elettorale del 1957, un imprenditore di limoncello, D.E.C. di 41 anni."
  • Ore 14.35 Nic33 dal seggio mi racconta dell' inutilità della cartoleria fornita dal ministero ai seggi. In Veneto poi è scoppiato il caso delle penne che non funzionano. W L'Italia!
  • Ore 14.30 Abbiamo il dato definitivo dell'affluenza alle 12.00. Ha votato il 16.35% contro il 17.6% di due anni fa. Quindi lieve calo
  • Ore 11.00: Nessuna notizia dai seggi. Ha votato il Presidente della Repubblica. Un turco ha tentato di rubare una bandiera dell' Unione Europea presso un seggio ed è stato arrestato per furto. Prossimo aggiornamento alle ore 14.30 quando arrivo a Padova e dovrei essere in grado di darvi il dato dell' affluenza delle 12.00.
  • Ore 10.30: La sig. Angela, presidente della sezione n°4 del seggio di Noventa di Piave ha dichiarato "RaiBobo ha votato." A testimonianza di ciò ecco il mio 12° timbro.
  • Ore 09.00: Lodevole l'iniziativa di Sky Italia che in molti giornali italiani ieri hanno pubblicato una "lettera pubblica" agli italiani in cui espone il suo disappunto per non aver visto in questa tornata elettorale un confronto fra i candidati premier principali. Clicca qui per vedere un servizio che spiega questa iniziativa
  • Ore 08.30: Un amico di Noventa, Marlisa (la ragazza di Pol), Pit, Nic della 33, Matzuzzi di Udine sono solo alcuni dei nostri lettori che dalle 8 sono chiusi nei seggi. A loro un augurio di un buon lavoro, sperando in qualche curiosità dai seggi
  • Ore 08.17 : Dimenticavo, auguri elettorali oggi a Cisa e Pega, due fedeli lettori di questo blog. Mille di questi giorni e ricordate che oggi bobo non può amarvi in due perchè può fare solo un segno per ogni simbolo
  • Ore 08.11 : I numeri di queste elezioni che tutti i giornali e i tg ci ripeteranno fino agli exit pool Raibobo ve li snocciola subito. Nelle liste elettorali sono iscritte per la Camera dei deputati 47.295.978 persone di cui 22.688.262 uomini e 24.607.716 donne, mentre per il Senato della Repubblica gli elettori sono 43.257.208 di cui 20.620.021 uomini e 22.637.187 donne. Saranno eletti 618 deputati e 309 senatori. Gli elettori residenti all'estero, che hanno votato per la circoscrizione estero, sulla base dei dati provvisori del Viminale sono per la Camera dei deputati 2.812.400, per il Senato della Repubblica 2.531.560 ed eleggeranno 12 deputati e 6 senatori.
  • Ore 08.00: Si aprono in Italia i 61.225 seggi.

Pane e Porcellum: MENO 1 - IL SILENZIO

12 aprile 2008

Finalmente è silenzio elettorale. E come si sta bene..
Mentre vi scrivo in Italia quasi 60.000 gruppi si stanno radunando per formare i seggi che da domani accetteranno i voti di tutti i cittadini.

Allora per l'occasione vi spiego come si vince un'elezione politica:
Il sistema di voto italiano è puramente proporzionale ma con dei distinguo fra Camera e Senato.

CAMERA
La ripartizione dei seggi è su base NAZIONALE.
Chi ha il maggior numero dei voti prende il 55% dei deputati della camera.
Il rimanente 45% viene suddiviso proporzionalmente fra tutte le formazioni politiche che superano il seguente blocco:
  • Il 2% dei voti se il partito fa parte di una coalizione che ha superato il 10%
  • Il 4% se la lista corre da sola
SENATO
La ripartizione dei seggi è su base REGIONALE.
Chi ha il maggior numero dei voti in una regione prende il 55% dei senatori assegnati a quella regione.
Il rimanente 45% dei senatori "regionali "viene suddiviso proporzionalmente fra tutte le formazioni politiche che superano il seguente blocco:
  • Il 3% dei voti se il partito fa parte di una coalizione che ha superato il 20%
  • Il 8% se la lista corre da sola.
Concludiamo col sorriso.
Ecco la canzone dell' elettore di Fiorello andata in onda ieri a Viva Radio 2.


Concludiamo ricordando gli appuntamenti di RaiBobo con le politiche 2008.
  • Diretta con i seggi con lo speciale PANE E PORCELLUM @ SEGGI domani dalle 08.00 alle 14.59 di lunedì
  • Diretta con i risultati PANE E PORCELLUM @ I RISULTATI dalle lunedì alle 15.00 ad oltranza...
BUON VOTO A TUTTI

Sarò sincero.... è semplicemente stupenda!

Il nuovo singolo dei Modà, "Sarò sincero", in un video artiginale prodotto da RaiBobo.
Semplicemente stupendo.

Pane e Porcellum: MENO 2

11 aprile 2008

E' finita: fra quindici minuti scatta la pausa elettorale, le 24 ore che precedono il voto.
Con questo post ricordiamo a tutti i lettori le regole di voto.

Innanzitutto si vota:
  • domenica 13 aprile, dalle ore 8 alle ore 22
  • lunedì 14 aprile, dalle ore 7 alle ore 15
Si vota per le Elezioni Politiche e per le amministrative.
Per le politiche il voto valido è per le schede con una croce sul simbolo di un unico partito. Ricordo che la croce su due partiti, anche delle medesima coalizione, annullano la scheda.
UN SOLO SEGNO SU UN SOLO SIMBOLO!
E' vietato introdurre all’interno delle cabine elettorali telefoni cellulari o altre apparecchiature in grado di fotografare o registrare immagini.
Ecco per i più distratti la video guida



Ecco i candidati premier delle principali liste presenti in gran parte della penisola:
  • WALTER VELTRONI - Partito Democratico / Italia Dei Valori
  • SILVIO BERLUSCONI - Popolo delle Libertà / Lega Nord / Movimento per l’Autonomia
  • PIERFERDINANDO CASINI - Unione Democratici di Centro
  • FAUSTO BERTINOTTI - Sinistra Arcobaleno
  • DANIELA SANTANCHE’ - La Destra
  • GIULIANO FERRARA - Lista Pro-life
  • MARCO FERRANDO - Partito Comunista dei Lavoratori
  • ENRICO BOSELLI - Partito Socialista Italiano
  • BRUNO DE VITA - Unione Democratica dei Consumatori
  • FLAVIA D’ANGELI - Sinistra Critica
  • ROBERTO FIORE - Forza Nuova - Movimento Idea Sociale Lista Rauti
  • STEFANO DE LUCA - Partito Liberale Italiano
  • STEFANO MONTANARI - Per il bene comune
  • RENZO RABELLINO - Lista del Grillo Parlante
  • FABIANA STEFANONI - Partito di Alternativa Comunista
Giuro che non ne conosco più di metà.
Consiglio finale:ANDATE A VOTARE! Io non vi suggerisco nessun partito, non vi dico di votare per l'uno o per l'altro candidato, vi dico di andare a votare..
Mi arrivano messaggi di gente che non sa per chi votare... Pensateci , rifletteteci, qualcuno sarà vicino al vostro modo di pensare più o meno...
Buon voto a tutti...

Fra pochi minuti scatta il silenzio elettorale, ma RaiBobo non tace. PANE E PORCELLUM torna domani per alcune cosine e Domenica per la diretta.

Vi saluto con una chicca.
Clicca qui per "LA CANZONE DELL' ELETTORE" di Fiorello

Pane e Porcellum : MENO 3

10 aprile 2008

SCHEDA (di Marco Ardemagni, Caterpillar, Radio 2 Rai)

Scheda, rettangolone
Con simboli ed icone
Alcuni in coalizione
Ed altri invece no

Scheda ma che sorpresa
Ora che ti ho distesa
Sia detto senza offesa
Fai pena anzichenò

Scheda sei un brutto accrocchio
Che offende naso ed occhio
D'aspetto sei un pastrocchio
E puzzi pure un po'

Scheda, malnato foglio
Che voto chi non voglio
e poi si grida al broglio
chi ha fatto te così?

Scheda io ti rimiro
Ti guardo e poi ti giro
Infine aggiusto il tiro
E traccio la mia ics

Scheda mi vuoi fregare
Mi induci a debordare
Chissà chi vuoi mandare
A Roma tu per me

Scheda io ti rimiro
E in fondo un po' ti ammiro
Mi stai prendendo in giro
Mi fai peppé-repé

Scheda di nuovo conio
Strumento del demonio
Mi hai detto: "Vota Antonio
Se no saranno guai"

Scheda ora ti piego
Hai vinto non lo nego
E adesso me lo spiego:
Un'anima tu hai.

Il ritorno dei Modà


Annuncio vobis, che la band di questo blog, I MODA', domani sono nelle radio con il loro nuovo singolo, "Sarò sincero". Il pezzo sarà contenuto nel nuovo album "Sala d'attesa", disponibile in tutti i negozi di dischi da Venerdì 16 Maggio.
RaiBobo ovviamente seguirà la nascita e lo sviluppo di questa nuova iniziativa della nostra band.

Pane e Porcellum : MENO 4

9 aprile 2008

Pane e Porcellum : MENO 5

8 aprile 2008

Dal sito di ADNKRONOS le frasi celebri di questa campagna elettorale che si va a chiudere
7 aprile
- "Ma ormai lo conoscete tutti come e' fatto Berlusconi. Lui ovunque va si adegua. Ad esempio se va a Piacenza vuole piacere, se va a Lodi vuole lodare e se va a Chiavari...". Umberto Bossi, Lega

6 aprile - ''La scheda è un papocchio, va rifatta: ho pronta la proposta di un pool di tipografie in grado si risolvere il problema in 24 ore''. Gianfranco Rotondi, Democrazia Cristiana per le Autonomie

4 aprile - "Walter Veltroni è stato colpito da un fulmine sulla strada di Damasco come San Pietro''. Silvio Berlusconi , Pdl

2 aprile - "Se rinviano le elezioni, mi suicido''. Giuliano Ferrara, Aborto? No, grazie

1 aprile - "Non mi risulta che Bossi volesse bruciare il Colosseo; il Colosseo sono soltanto pietre e marmi e quindi non può bruciare''. Silvio Berlusconi, Pdl

31 marzo - "Le candidature nel Pd di Matteo Colaninno e Massimo Calearo rappresentano cipria buttata su quella che è la consistenza vera e continuativa della classe dirigente del Partito comunista italiano''. Silvio Berlusconi, Pdl - 31 marzo

30 marzo - "Per Prodi forse servirà l'intervento di Amnesty International. Siamo di fronte a un imbarazzante caso di censura imposto con piglio stalinista da Veltroni. Che pena''. Maurizio Gasparri, Pdl

28 marzo - ''Se un 'turista per caso', magari americano, arrivasse in Italia penserebbe di assistere al confronto tra un 'Obama de Roma' e un 'McCain de Arcore'''. Franco Giordano, Rifondazione Comunista

27 marzo - ''Che casino hanno fatto candidando Ciarrapico, altro che Mussolini del terzo millennio, sembra un Aldo Fabrizi reincarnato''. Francesco Storace, La Destra

26 marzo - ''Ergastolani e mafiosi votano a sinistra''. Maurizio Gasparri, Pdl

25 marzo - ''Con stasera ad Agrigento siamo arrivati alla tappa 71 del mio viaggio in Italia, sara' piu' o meno l'eta' del mio principale avversario...". Walter Veltroni, Pd

22 marzo - ''Non ho bisogno della politica per vivere, né tantomeno mi serve una poltrona per essere chi sono". Emanuele Filiberto di Savoia, Valori e futuro

21 marzo- "Tutti i conigli tirati fuori finora dal cilindro da Veltroni sono defunti". Silvio Berlusconi, Pdl

18 marzo - ''Con la mia pensione ho cercato di fare cose che facessero del bene al prossimo''. Walter Veltroni, Pd

16 marzo - ''Su di me continuano a dire falsità, dicono che metto in lista delle soubrette mentre con le soubrette io farei altre cose''. Silvio Berlusconi Pdl

12 marzo - ''Con il pullman del Pd hanno trovato un modo per fare colazioni a sbaffo nelle case degli italiani''. Silvio Berlusconi Pdl

11 marzo - "L'ho già detto e lo ribadisco: calci nel sedere a tutti gli immigrati clandestini e mi stupisco di chi si stupisce". Daniela Santanchè La Destra

10 marzo - "Veltroni mette le shampiste in lista. Noi mettiamo donne vere''. Maurizio Gasparri Pdl

8 marzo- ''Il Partito democratico candida 'La Qualunque'". Oliviero Diliberto Pdci

5 marzo - ''Noi siamo un partito incazzato e con la bava alla bocca''. Daniela Santanchè La

29 febbraio - ''Per fare carriera non sono mai scesa a compromessi, non ho mai ceduto, in altre parole non l'ho mai data''. Daniela Santanchè La Destra

24 febbraio - ''D'Alema è davvero paradossale: dà degli estremisti a noi della Lega, lui che ha moralmente e politicamente le mani sporche del sangue dei cristiani serbi''. Roberto Castelli Lega

22 febbraio - ''Sembra che il nuovo simbolo elettorale del Partito democratico-IdV sarà il bello stemma del Pd intrecciato con una forca e un paio di schiavettoni". Francesco Cossiga Senatore a vita

Pane e Porcellum : MENO 6

Mancano 6 giorni alle elezioni e si intensificano i post "elettoriali"
Pescando fra i blog ho trovato alcune delle migliori promesse elettorali:

utilizzo delle Poste Italiane per servizi sociali a domicilio
[vista la lentezza, arriveranno quando sarete già in decomposizione]

liberalizzazione delle telecomunicazioni e diffusione universale della larga banda
[mi stavo giustappunto chiedendo come mai mancasse il wireless nella Via Lattea]

Scuole belle ed aperte, anche ai nonni

Dalla formazione di piccole orchestre e cori [quest'uomo è un genio], all’alfabetizzazione tecnologica della cittadinanza e per l’accesso ai nuovi servizi di e-government, creando anche le condizioni di scambio tra le diverse generazioni [attenzione, arriva la perla], ad esempio, impegnando i ragazzi ad educare i nonni all’uso di internet

Occorre trasformare la perdita del lavoro da dramma a occasione di riqualificazione professionale.

permettere alle persone transessuali di ottenere la rettifica del sesso con regole meno restrittive

Censura MTV: Perchè MTV e All Music non lo passano?

Domenica Sport

I risultati della domenica:
Perde ancora l' Asolo Volley fuori casa per 3-1. In classifica si attesta a metà campionato.
Nel rugby vince il San Donà Rugby su l'Aquila per 11-10 mentre batosta 61-7 del Montereale in casa del Villadose.

Nel calcio cade anche il Corva per 4-0 in casa della capolista. La classifica rimane critica ma non drammatica. Brus da 5.5, una delle prime insufficienze della stagione.

Per i nostri team non è decisamente un bel periodo.

Pane e Porcellum: Episodio 7

6 aprile 2008

Torna a una settimana dal voto la rubrica settimanale sulle elezioni politiche.
Ancora 8 giorni e questa campagna elettorale sarà bella che finita.
Sarà una settimana intensa quella che ci aspetta ma vi dò già un appuntamento:
LUNEDI' 14 APRILE 2008 dalle 15.00 a oltranza
RaiBobo LIVE con lo speciale
PANE E PORCELLUM 2008: I RISULTATI
Vi aspetto con aggiornamenti live del post con i risultati... e tante sciccherie..
Ma vediamo cosa è successo nell' ultima settimana:
  • LA DC di Pizza, uno dei minipartiti di cui avevamo tanto bisogno, ha messo a rischio la data delle elezioni...
  • Fino all' ultimo il PD ha avuto qualche problema nel definire le liste... vediamo perchè
  • UDC ha proposto il suo inno firmano da un grande cantautore italiano: Luca Sardella, famoso tele-serraiolo, tele-coltivatore da giardino. Il titolo è Pace e Libertà
  • Un po' di tristezza pensare che in Italia non siano nemmeno capaci di votare. Se dici vota un simbolo, metto la x su un simbolo.. non su due.... Se non siamo nemmeno capaci di votare... meglio restare a casa... e far decidere altri..

EPT Sanremo: LA FINALE

5 aprile 2008


Si è concluso in tre ore, in maniera velocissima, il tavolo finale dell' EPT di SanRemo.
A vincere è Jason Mercier, uno statunitense che mette gli artigli nelle ultime mani con 3 chiamate pazzesche e coraggiose.
Italiani in agrodolce: terzo posto per Dario Minieri e 5° Gregory Genovese. Dario per giorni è stato chip leader ma con un colpo di sfortuna viene prematuramente eliminato... Peccato ma i 20 italiani in the money ci soddisfano.
Il torneo è andato fantasticamente: 701 iscritti, record dei tornei EPT escluso il gran finale, ottima organizzazione e grande visibilità per uno sport che necessita di una regolamentazione per l'on-line e per i tornei nei casinò. Speriamo che questa finestra sia sufficiente a sviluppare in Italia il TEXAS HOLDEM.
Prossimo appuntamento: Montecarlo, Gran Finale dal 12 al 17 Aprile.
E anche lì, RaiBobo ci sarà.

Ecco la classifica finale:
1° Jason Mercier (USA) € 869,000
2° Anthony Lellouche (FRA)€ 505,000
3° Dario Minieri (ITA)€ 287,600
4° Eric Koskas (FRA) € 223,600
5° Gregory Genovese (ITA)€ 188,500
6° William Thorson (SWE) € 140,600
7° Dag Palovic(SLOVACCHIA) € 111,800
8° Marcus Bower (USA) € 76,700
9° Johannes Strassmann (GER) € 76,700
10° Mark Flowers (USA)€ 46,300
La classifica completa la potete torvare qui: Clicca qui per leggerlo.

Riassunto della web-cronaca del tavolo finale:
Siamo al giorno dei giorni... siamo emozionatissimi.. in bocca al lupo ai nostri e cominciamo.
  • 18.10 Alla seconda mano si chiude il torneo : con una doppai coppia KQ Mercier gela le pochissime speranze di Lellouche. Torneo finito
  • 18.00 E' il momento dell' heads-up. Mercier con 6 mil di chips e Lellouche con 1,2 . Sembra già deciso... Ci vediamo per la mano finale.
  • 17.50 SESTA ELIMINAZIONE.... Macello.. DARIO MINIERI E' FUORI..... All ind di Dario con QQ, mentre Mercier ha al flop quattro quinti di colore.. Al river scelde il quinto quadro ed è il macello.. Veramente brutto finire così... ma purtroppo... è finita....
  • 17.45 Nuova situazione J.Mercier 3,47 mil , Minieri 2,2 mil, Lellousche 1,2.
  • 17.36 QUINTA ELIMINAZIONE: Koskas fa un all-in al river con niente in mano e Mercier con una doppio 8 al tavolo e una coppia di 5 in mano vince e diventa il nuovo chip leader. Koskas se ne va con € 223,600
  • 17.16 QUARTA ELIMINAZIONE: Il precedente all in ha tagliato le gambe di Gregory che va in all in con niente e lo elimina Mercier. Va a casa con € 188,500.
  • 17.05 Genovese va in all in con AK, Koskas vede con 77. Le carte non ci aiutano e Genovese crolla a 150.000 mentre Koskas raddoppia... Prima nota negativa
  • 17.00 TERZA ELIMINAZIONE: Era uno dei favoriti ma William Thorson viene eliminato da Jason Mercier. Va in all in con AQ contro il AK di Mercier. Il flop regala il K e Mercier vince la mano. William Thorson va a casa con € 140,600. L'unico problema è che Mercier si avvicina a Minieri ancora super chip leader.
  • Confermo ore 17.00 puntata speciale da Sanremo di Pokermania con Ciccio Valenti e Luca Pagano
  • Sicuramente la tappa più bella di questa stagione e come italiani, nel poker siamo veramente i migliori........ Ho già la lacrimuccia all'occhio
  • In sala sono comparsi Giacomo Ciccio Valenti e Luca Pagano..... chissà se li sentiremo.
  • Nella pausa ricapitoliamo il chip count
    Dario Minieri 2406000
    Anthony Lellouche 1597000
    Jason Mercier 1360000
    William Thorson 672000
    Eric Koskas 503000
    Gregory Genovese 501000
  • 16.17 SECONDA ELIMINAZIONE: All in di Dag Palovic con QQ dopo il flop viene visto dal nostro Dario Minieri che ha un tris di 3. Lo slovacco non è aiutato dalle altre carte e se ne va a casa con € 111,800. Dario vola nel chip count con 2.400.000 chips e quasi un milione di vantaggio sul secondo. E ora il break.
  • PRIMA ELIMINAZIONE: All in di Markus Bower con 44 contro Antony Lellouche con AJ. A decidere l'asso che scende con il bloody river per Lellouche. Bower chiude 8° e porte a casa € 76,700
  • 15.45 Qualche buio rubato da Dario Minieri.. nulla di più.. la tensione attanaglia il tavolo!
  • 15.00 Shuffle and deal.. E c'è un all-in alla prima mano contro Dario Minieri che ci pensa... Un po di scena... ma lascia

EPT Sanremo Day 3

4 aprile 2008


Venerdì 4 Aprile:
Partiti in 32, rimasti in 8. Ecco il tavolo finale della tappa di SanRemo dell' European Poker Tour:
  1. Dario Minieri (ITA) 1782000
  2. Jason Mercier (USA)1442000
  3. Antony Lellouche (FRA) 1137000
  4. Gregory Genovese (ITA) 686000
  5. William Thorson (SVE) 528000
  6. Eric Koskas (FRA)507000
  7. Dag Palovic(SLOVACCHIA) 505000
  8. Marcus Bower (USA )277000
  • 00.05 Abbiamo finito, e abbiamo finito alla grandissima. Ultima mano con un all in a 3. A vincerlo è Gregory Genovese con la coppia di K triplica il suo montepremi. Abbiamo quindi la composizione del tavolo finale di domani che parte alle ore 15.00. Si conclude la web cronaca per oggi. Appuntamento per domani alle ore 16.00 circa per entrare nel vivo del tavolo finale
  • 00.00 9 ore dopo lo shuffle and deal siamo ancora a giocare. Sono in 9 al tavolo e Dario "Supernova" Minieri è ancora chip-leader. La stanchezza comincia a farsi sentire al tavolo. E ora tifiamo Gregory Genovese che deve salvarsi verso il tavolo finale.
  • 22.45: Sono ancora in 9. Un eliminazione e per oggi è fatta. Comportamento altalenante di Dario Minieri che rimane comunque chip leader dell' evento. fatta.
    Dario Minieri 1370000
    Eric Koskas 1109000
    Antony Lellouche 1067000
    Jason Mercier 896000
    Dag Palovic 700000
    Johannes Strassmann 538000 2
    William Thorson 492000
    Gregory Genovese 329000
    Marcus Bower 276000 .
    A rischiare è soprattutto Genovese che deve assolutamente salvarsi per il tavolo finale. Che già annuncio sarà qualcosa di spettacolare.
  • 19.01 Mentre il gioco appare un attimo bloccato colgo l'occasione per riassumervi la mano che ha portato Dario Minieri a essere il nuovo chip leader e ad eliminare il tedesco Jan Heitman . Jan Heitmann rilancia pre-flop e Dario controrilancia a 100,000. Jan chiama ed il flop è 4 J 2 Dario è il primo a parlare e rilancia a 160,000. Jan ci pensa un pò e poi mette tutte le sue chips oltre la linea. Dario ci pensa dieci secondi e quindi chiama.
    Dario J3
    Jan 55
    Turn e river 10 e J e Dario vince un monster pot da 1,032,000 lasciando Jan Heitmann con 54,000
  • 18.30 Sono rimasti in 15 nel torneo. Due tavoli più uno televisivo. Eliminato un altro italiano, Marcello Terracciano che porta a casa $24,688. Nel chip count ecco la top six:
    Eric Koskas 1200000
    Dario Minieri (ITA)967000
    Jason Mercier 962000
    Gregory Genovese (ITA) 710000
    William Thorson 565000
    Jonas Klausen 515000.
    Ottima situazione per i due italiani. Per gli esperti siamo al 21° livello. Buio a 6000-12000 e ante (quota obbligatoria per avere le carte) 1000. Devono rimanere in 8 per il tavolo finale di domani.
  • 17.30 Pausa per rimescolare i tavoli. Sono rimasti in 17. Dario Minieri è ancora tra i migliori ma due mani bruttissime hanno comprommesso il suo chip-count. Restano anche pochissimi italiani. Prossimo aggiornamento alle 19.00
  • 17.00: Sono rimasti in 23. Tra i big eliminati Todd Brunson, figlio di Doyle, e Andersen che se non mi sbaglio vinse un EPT l'anno scorso. Rimane ancora Dario Minieri al tavolo tv.
    Ora il link funziona quindi via alla diretta..
  • 15.30 Abbiamo ancora problemi con il webcast quindi niente diretta video. Mi dicono che al tavolo tv c'è Dario Minieri, forse la nostra speranza più concreta di andare al tavolo finale. Già 4 eliminati: Paul Altman (31°), Marco della Monica (30°), Andersen (29°), Ezio Guagliata(28°)
  • 15.00 Shuffle and Deal: parte la penultima gionata . Sono rimasti in 32 mentre ieri abbiamo premiato le posizioni dalla 35 alla 72 con ben 14 italiani... Ottimo risultato per uno dei tornei più affollati della stagione.

EPT SANREMO Day 2

3 aprile 2008

E' in corso presso il Casinò di Sanremo la seconda giornata della tappa italiana dell'European Poker Tour.
Salto a piè pari il day 1B e ci immettiamo nel secondo giorno di gioco.
Innanzitutto la cronaca: tutti i giocatori rimasti sono in the money, sono 45 mentre vi scrivo, cioè tutti porteranno a casa qualcosa dal montepremi.
E al momento c'è un italiano in buona posizione... è secondo al chip count momentaneo ed è Dario Minieri.
La giornata ha visto un ecatombe fra i big; fuori Daniel Negreanu e Antonio Esfandiari e la Liu e la Mercier fra gli stranieri, Alaqua, Max Pescatori e Luca Pagano fra gli italiani.
Comanda Erik Koskas il chip count momentanteo davanti a Minieri e ad Andresen.
Il Day 3 di domani deciderà gli otto per la finale di sabato.
Da domani mattina su questo sito il link diretto alla diretta video.
Per ora un po' di scuola di poker con Dario Minieri e Luca Pagano

EPT Sanremo 2008 DAY 1A

2 aprile 2008

E' cominciata ieri con il day 1A, la prima tappa dell' EPT di San Remo, primo evento pokeristico di livello internazionale in Italia.
Il tabellone è sold-out da settimane e ci sono più di 700 iscritti.
Intorno alle 3 di questa notte con la fine del nono livello si è conclusa la giornata.
Bene gli italiani Luca Pagano e Dario Minieri, bene Alioto anche se per tutti e tre il cammino è stato abbastanza frastagliata.
Chip leader al termine della prima serata è Ville Nyman, uno svedesone con 105.000 in chips.
Pagano ne ha poco più di metà ma è ovviamente sopra la media generale.
Tra gli eliminati eccellenti, Patrick Antonius e Judah.
I calibri grossi scendono sui tavoli oggi a partire dalle 15.00.
Ricordiamo che da questo blog, venerdì e sabato, potrere accedere alla diretta dal tavolo televisivo.

All' EPT si trova di tutto, perfino campioni olimpici:

Intervista a uno dei più forti giocatori di Poker italiano, Dario Alioto

Aggiorno con il chip-count definitivo del DAY 1:
1° Ville Nyman 107.000
9° Roberto Masullo ITA 66.000
13° Luca Pagano
14° Luca Mortarino
16° Alessandro Pennisi
18° Mark Telscher
Dario Minieri è ancora in con 22.000 chips circa

My compliments to MILANO

1 aprile 2008

Ogni tanto nel mondo l'Italia si fa valere..

Domenica Sport

I risultati della domenica:
  • Riprende la corsa del Corva con un pareggio per 0-0 in casa col Rauscedo. Brus da 6.5
  • Pesante sconfitta dell' Asolo Volley col Casier per 3-0. Secondo i presenti una delle peggiori partite del campionato.
  • Perde ma ancora con onore anche il Montereale di Milou per 26-19 (3 mete a 2).
  • Brutta la sconfitta del Rugby Sandonà a Piacenza per 21-20. Classifica immutata.