Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

CineBobo n° 115: Una notte da Leoni 3

22 giugno 2013

Image Hosted by ImageShack.us
Una notte da leoni 3
Voto:6/2

Cast: Bradley Cooper, Zach Galifianakis, Ed Helms
Regia: Steven Soderbergh
Genere: Commedia
Durata: 103 minuti
Produzione: USA 2013

Sono passati due anni. Phil (Bradley Cooper), Stu (Ed Helms) e Doug (Justin Bartha) conducono le loro vite serene e tranquille a casa. I tatuaggi sono stati tolti con il laser, le prove cancellate. L’ultima cosa che sono venuti a sapere dal catalizzatore di disastri Leslie Chow (Ken Jeong), che è stato rinchiuso in una prigione in Thailandia, ed ormai in fuorigioco, i ragazzi si sono quasi ripresi dal girovagare annebbiato nelle zone più squallide di Las Vegas, dall’essere rapiti, sparati e inseguiti da spacciatori di Bangkok. L’unico membro della band che non è ancora soddisfatto è Alan (Zach Galifianakis). Mancandogli ancora il senso del dovere, la pecora nera del gruppo non prende le sue medicine e torna ai suoi impulsi naturali in un comportamento che, per Alan, significa nessun limite, nessun filtro e nessun giudizio fino a che una crisi personale lo costringe a chiedere l’aiuto di cui ha bisogno. E chi meglio dei suoi tre amici possono spingerlo a fare il primo passo. Questa volta non c’è nessun matrimonio. Nessuna festa di addio al celibato. E allora cosa può mai andare storto? Ma quando ci sono di mezzo i nostri eroi, non si può mai stare sicuri. "Una notte da leoni 3" è l’epico epilogo di un’ineguagliabile odissea di caos e decisioni sbagliate, nelle quali i ragazzi devono portare a termini quello che hanno iniziato: Las Vegas. In un modo o in un altro... tutto finirà qui..

Il film si lascia apprezzare, anche se si nota la fiacchezza della trama: l' idea iniziale ormai è logora dopo due sequel e si cerca di appendersi alla genialità dei pesonaggi e ad alcune cartucce comiche e ironiche ancora da giocare per salvare la pellicola.
Protagonisti ineccepibili come sempre, pazzie a più non posso, il film si lascia vedere e permette allo spettatore di staccare la mente per due ore e lasciarla in pasto all'idiozia.
Lascia forse l'amaro in bocca il finale che pare non mettere definitivamente la parola fine sulla serie.
Zach Galifianakis sempre degno di tutto il mio rispetto

Consigliato... a chi vuole farsi due sonore risate
Sconsigliato... a chi vuole organizzare un addio al celibato...

Si ringrazia Giorgia e Weber per la visione. Il riassunto della trama è a cura di FilmUp.

0 commenti: