Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

BoboHockey: L'Asiago è campione d'Italia

17 aprile 2010


Dopo aver vinto anche gara 3, in rimonta negli ultimi minuti, HC Migross Asiago ha conquistato in gara 4sul ghiaccio amico dell’Odegar il secondo titolo della sua storia a scapito del Renon. Il risultato sul campo - 5 a 2 per i vicentini – è stata la dimostrazione non solo di una superiorità effettiva di gioco, ma anche dell’intera stagione del team del patron Mantovani che ha fatto della regolarità e della compattezza di squadra le armi migliori. I leoni stellati guidati dalla coppia Harringhton . Tucker hanno comunque avuto in John Parco, non solo il capitano storico, ma la vera chioccia che ha educato e maturato molti giovani come Benetti, Matteo e Nicola Tessari, Miglioranzi e Busa che hanno fatto da buone spalle alle star Heinrich, Zappala, Intranuovo, Ulmer e Vincent e Daniel Bellissimo, oltre agli oriundi Borrelli, Trevisani, De Marchi e Plastino e al prodotto di casa Strazzabosco. L’icona comunque resta “nonno” Parco che dopo aver suonato la carica nella rimonta di gara 3 (un goal e un assist) anche nella partita della vittoria ha regalato emozioni servendo a Matteo Tessari il goal sicurezza del 3 a 0. I Buam hanno resistito per un solo drittel e nonostante la reazione di orgoglio firmata Luca Ansoldi e Ashley Tait hanno lentamente ceduto capitolando definitivamente e psicologicamente quando Dave Borrelli siglava il goal più bello del campionato - grazie ad una discesa strepitosa che ha tagliato in due difesa e gambe dei lupetti di Collalbo e conclusione che “uccella” Cloutier, infilando il puck nell’unico misero spazio lasciato libero dal golie degli altoatesini. Renon nonostante il dramma dell’ennesima finale scudetto persa – la terza di fila – può comunque consolarsi di una stagione che l’ha vista trionfare in Supercoppa e Coppa Italia. Terza piazza al Valpusteria che dopo aver dominato in modo impressionante la Regular Season ha pagato dazio nel momento clou dei play off.

Top scoore dell’intero campionato: Rob Sirianni del Valpusteria (81 punti – 35 goal e 46 assist)
Miglior portiere: Daniel Bellissimo dell’ Asiago con una percentuale del 93% (media 1, 4 goal subiti a partita)
Miglior difensore: Matt Kelly del Valpusteria (43 punti – 7 goal e 36 assist)
Primo degli italiani: l’oriundo Pat Iannone del Valpellice (55 punti - 28 goal e 27 assist)


Gara 3
RENON vs ASIAGO 2 – 3
Ulmer (2.06); May (9.29); Daccordo (45.43); Parco (48.18); Borrelli (59.07)
Serie: Renon 0 – Asiago 3


Gara 4
ASIAGO vs RENON 5 – 2
Intranuovo (21.01); Borrelli (22.23); M.Tessari (33.26); Ansoldi (34.50); Plastino (37.07); Tait (41.52); Borrelli (49.56)
Serie: Renon 0 – Asiago 4


HC MIGROSS ASIAGO CAMPIONE D’ITALIA 2010

Ora appuntamento mondiale in Germania; prima però il Blue Team di Rik Cornacchia avrà a fine aprile un tosto doppio match test come indicativo premondiale, giocando contro la squadra più forte del mondo: la Russia.
Bobohockey seguirà anche i mondiali e poi le finalissime NHL.

Il Feffe per Bobohockey … Hockey is my life!

0 commenti: