Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

CineBobo n° 102: Candidato a sorpresa

6 ottobre 2012

Image Hosted by ImageShack.us
Candidato a sorpresa
Voto: 6/7

Cast: Will Ferrell, Zach Galifianakis, Jason Sudeikis, Sarah Baker, Dylan McDermott, Katherine LaNasa, Dan Aykroyd, John Lithgow, Brian Cox
Regia: Jay Roach
Genere: Commedia
Durata: 85 minuti
Produzione: Stati Uniti 2012

Quando l’onorevole di lungo corso, Cam Brady (Will Ferrell) commette una enorme gaffe pubblicamente, prima di una imminente elezione, una coppia di ultra milionari trama contro di lui spalleggiando un candidato rivale per ottenere la maggioranza nel loro distretto della Carolina del Nord. Il prescelto è l’ingenuo Marty Huggins (Zach Galifianakis), direttore del locale Ufficio del Turismo. Inizialmente, Marty sembra essere la scelta meno appropriata ma, con l’appoggio dei suoi nuovi benefattori, oltre a quello di una vecchia canaglia della politica ed alle connessioni politiche della sua famiglia, diventa ben presto un degno rivale di cui il carismatico Cam dovrà preoccuparsi. Con l’avvicinarsi delle elezioni, i due si trovano coinvolti in un’atmosfera incandescente, con insulti che si trasformano rapidamente in ingiurie, finché il loro unico scopo sarà quello di distruggersi a vicenda.

Sono molto dibattuto su questo film. A metà strada tra il geniale e il volgare.
Ci sono delle battute e delle scelte volgari, molto da Bagaglino italiano. Ma se si sorvola questo passaggio resta un film che cerca in maniera comica di scoperchiare le contraddizioni del sistema elettorale americano.
Pollice verso per Will Farrell, che onestamente non mi è mai piaciuto tanto da paragonarlo al De Sica itlaiano (quello dei cinepanettoni). Galifanakis rimane portatore di quell'ironia pungente e molto espressiva che lo rende comuneque un "Tipo" capace di attrarre il divertimento dello spettatore.
Per un amante dell' Election Night americana è comunque un film molto apprezzabile

Consigliato... a chi cerca quattro risate semplici e volgari
Sconsigliato... ai politologi da "Porta a Porta"

Si ringrazia Gabriele per la visione. Il riassunto della trama è a cura di FilmUp.

0 commenti: