Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it

Stampa e politica

30 agosto 2009


La Bella e la Bestia Atto I


estratto della trasmissione "Il Ruggito del Coniglio" di Radio 2
Domenica prossima arriva la prossima puntata

Il mio mito

Povero!

A me questo tipo fa un certa tristezza!

Spero non sia volgare...

... ma mi ha risollevato la domenica

Il vecchio ping pong

24 agosto 2009

Una volta ero bravo a giocare a ping-pong. Ma deve essere cambiato qualcosa.

Altri campi assurdi li trovate CLICCANDO QUI

Anche lei è nelle forze del male....?

Scusate ma questo post rende pubblica la mia avversione, per non dire odio, per quella mignotta di Hello Kitty!

Il Mono - Segway

Da quando ho riscoperto il Segway all' Outlet di Noventa me ne sono reinnamorato.
Ma ora è il momento di vedere quello mono-ruota.

E’ quello che deve essersi chiesto l’inventore sloveno Aleksander Polutnik che ha ideato eniCycle un monociclo elettrico stabilizzato tramite una serie di giroscopi che consentono a chiunque di imitare gli equilibristi del circo con solo 15, massimo 30, minuti di pratica.

Al momento sono stati costruiti da Polutnik solo due esemplari in attesa che qualche azienda sia disposta a produrre in serie il dispositivo.

Che super spot

Ovvero quando una pubblicità è fatta veramente bene

Visto dai Simpson

21 agosto 2009

Steve Jobs, CEO di Apple, visto dai Simpson

Strane somiglianze

Sono l'unico a cui sembra il vestito dei Tele-Tubbies?

Bolt 2 in 1 è conveniente

Avrei dovuto coprirlo meglio, ma il mondiale di Berlino ormai alla conclusione è filato via liscio, liscio, e senza soddisfazioni azzurre.

Che ci resterà di questo evento?
In primo il detersivo Bolt. Non sprecherò tante parole anche perchè ne sono già volate tante.
Per me è qualcosa di irreale, di spaziale: solo per questo motivo evito di fare i cattivi pensieri che vengono nello sport quando si vedono prestazioni di questo tipo. E poi adoro coloro che mettono pepe e fanno saltare i millenari schemi di certi sport.

Poi l'incredibile quanto triste storia della Semenya. Un uomo donna o qualcosa a metà. Una brutta storia, un'altra pagina di gran brutto sport che dopo le storie della vecchia germania ovest o delle cinesi a Roma 94, in molti si auguravano fosse finita.

RaiBobo, non ci crederete, ha dato anche all'atletica.
Giochi della gioventù della propria scuola, non chiedetemi l'anno, forse seconda media.. Una misura indecente e il cedimento della spalla che ora è praticamente attaccata con lo scotch.

Se ne vanno anche questi mondiali e ci lasciano anche i grandi eventi sportivi di questa estate.
Per questo mondiale, per i colori azzurri troppa nebbia. Io non polemizzo però, perchè ormai nessuno squadrone è rimasto in questa disciplina e nemmeno gli USA riescono a regnare in uno degli sport più globalizzati.

Ultimo urlo di disperazione... Grande servizio di RaiSport ma se qualcuno ha potere per farlo, salvate Attilio Moretti dall'abbattimento dialettico di Franco Bragagna!!!

Il Palio dell' Assunta

16 agosto 2009

La tecnologia

Ovvero quando una persona non sa fare una foto

E sono 27.. o meglio sono 3!

12 agosto 2009

Cavolo quanti sono!
Cari lettori, sono davanti al mio piccolo pc a pensare cosa scrivervi.

Ho passato la serata a modo mio: 3 schermi, tre partite, e qualche difficoltà di sincronizzazione audio... GODURIA!!!!
Ho un po' di orgoglio in me oggi perchè a casa qualcuno ha scoperto la mia passione per il giornalismo...

Sto divagando ragazzi... ma non so cosa scrivere. C'è uno stato d'animo strano in me! La vita va a modo suo e questo è stato l'anno della nascita di Tutto il calcio blog e del "rilassamento" di Raibobo.it ma anche delle solite delusioni.

Si perchè non dimentichiamo che oggi in primis non si festeggia l'editore, bensì la terza candelina di questo sito.
Il sito che ha visto la nascita di un dominio tutto suo, ma soprattutto è cresciuto. Con le sue dirette, i suoi editoriali, magari non sempre con la costanza del passato ma con l'amore e la passione che nessun social network riuscità a mettere in crisi.

Vivo questa giornata che arriva in modo strano: la testa è frastornata da mille e più pensieri, sogni, amare certezze, misteri sul futuro.
Ma sono consapevole che questo ambiente e chi lo legge mi faranno sempre e continuamente compagnia, anche quando saranno 30, 40 o 50 le candeline da spegnere.

Attenzione, scatta la sigla di mezzanotte. Su SkyTg24 parte la prima edizione del nuovo giorno e noi possiamo dichiarare che oggi è la festa di RaiBobo.it e di RaiBobo.se stesso... (una vaccata ci voleva anche oggi)

Buona giornata a tutti e mi raccomando ricordatevi di passare a dare un occhiata ogni tanto su questo sito ricordatevi che finchè non avrà il paltò di mogano (citazione di Gilberto)
BOBO AMERA' ANCHEEEE VOI!

Pirla!

The Club! Un must


Grazie a Nic35

Farne una coperativa?

Accetto l'amicizia?

Il Corriere che ci piace

Molesta Minnie al Disney World Condannato 60enne della Pennsylvania
L'uomo si è avvicinato alla giovane interprete del personaggio e ha interrotto lo show, palpandole il seno
Dovrà scontare 180 giorni di libertà vigilata e lavorare 50 ore in servizi utili a comunità

Ha molestato la giovane interprete di Minnie al Disney World di Orlando e per questo John Moyer, 60enne della Pennsylvania, dovrà scontare 180 giorni di libertà vigilata e lavorare 50 ore in servizi utili alla comunità. L'uomo, confuso tra numerosi bambini, ha pensato bene di approfittare dell’eterna fidanzata di Topolino. Mentre Brittney McGoldrick svolgeva il suo ruolo di figurante, con addosso il costume da Minnie, si è fatto largo tra decine di giovani ammiratori. Una volta di fronte alla ragazza, non ha resistito e ha interrotto lo spettacolo, saltando letteralmente addosso al personaggio Disney.

«CONTINUAVA A PALPARMI IL SENO» - «Ho fatto tutto il possibile per scrollarmelo di dosso, ma lui continuava a palparmi il seno» ha raccontato McGoldrick in tribunale. Il giudice martedì ha condannato Moyer: dovrà scontare 180 giorni di libertà vigilata e lavorare 50 ore in servizi utili alla comunità. Non solo. Il 60enne dovrà anche scusarsi, in una lettera, con la vittima del suo assalto. Il figlio di Moyer è ancora incredulo. Ha detto al giudice, prima della sentenza: «Mio padre prima d’ora non aveva mai molestato alcuna donna in vita sua»

Bobo fatalista

8 agosto 2009

È accaduto ieri e non capiterà più per i prossimi 100 anni: ieri alle 12:34:56 cadeva il settimo giorno, dell’ottavo mese, del nono anno.

CineBobo n° 58: Una notte da leoni

3 agosto 2009

Image Hosted by ImageShack.us
Una notte da leoni
Voto 8 e 1/2

Regia: Todd Phillips
Attori: Ed Helms, Heather Graham, Bradley Cooper, Justin Bartha, Mike Tyson, Zach Galifianakis, Jeffrey Tambor, Ken Jeong, Ian Anthony Dale, Rachael Harris
Genere: Commedia
Durata: 98 minuti
Produzione: Stati Uniti 2009

Arrivati a Las Vegas per festeggiare l'addio al celibato del loro amico Doug, durante la notte il gruppetto si da alla pazza gioia prendendo una sbornia colossale. Al risveglio, però, qualcosa non va, i tre non si ricordano niente di tutto quello che é accaduto la notte prima e non hanno la minima idea di che fine abbia fatto Doug... Riusciranno a trovarlo e riportarlo in tempo per il matrimonio a Los Angeles...?

Il film è una genialata, con una marea di spunti inaspettate. Il genere è visto e stravisto, ma gli spunti sono spettacolari e surreali quanto basta, senza cadere nell' eccessiva volgarità.
Onestamente farò fatica a dimenticare i crampi per eccessiva risata avuti in questa serata, ma veramente, insisto nel dire che se c'è bisogno di ridere, questo film è il posto giusto.
Per farvelo capire ecco il trailer!


Consigliato... a chi deve, assolutamente deve, ridere
Sconsigliato... ai quasi sposi

Ringrazio GoogleTurch e Nic 33 per la visione. Il riassunto della trama è a cura di FilmUp.
Da notare che l'ultima puntata di CineBobo è andata in onda 7 mesi fa; i miei complimenti!

Spot V.M.18

2 agosto 2009


La piscina e i saluti

Oggi sono triste perchè si chiude un Mondiale.
Per i malati di sport come me questo significa tristezza, perchè queste competizioni diventano capaci di organizzarti giornate e impegni.
Se poi il mondiale è casalingo e fatto bene come quello di Roma la tristezza è maggiore.
I complimenti li rimandiamo a dopo perchè prima dobbiamo analizzare alla RaiBobo l'ultima disciplina di questi giochi dell' acqua, ovvero il nuoto fra le corsie.

Del nuoto vi racconto un aneddoto. Dalle mie foto è chiaro che non sia uno sportivo; tuttavia nel mio repertorio ho ben 5 anni di nuoto. Con qualche strana storia: una delle mie paure da giovincello era quello di non toccare il fondo della piscina. Motivo questo per cui ogni anno al momento dell' iscrizione, quando bisognava dichiarare gli anni di esperienza, io mi spacciavo sempre per matricolina al fine di evitare brutte figure o ancor peggio lo spostamento nella piscina in cui non toccavo.Che ricordi!
Il nuoto in Italia ha avuto negli anni uno sviluppo che dopo Sidney 2000 lo ha messo dietro solo al calcio, tra gli sport più praticati. Celebri ormai sono le campionesse e gli scambi di fidanzati, i gossip e le guerre dei costumi. Rimane comunque lo sport che preferisco tra quelli visti a Roma anche se certe stranezze come queste fanno pensare:
Si chiude così il mondiale di nuoto 2009: tantissime storie da raccontare, dal tedesco vero Re nel libero, al brasiliano Cielo nelle gare più veloci, a Federica Pellegrini, regina tra le donne.
Ieri mi sono dimenticato di ricordarvi il bronzo di Alessia Filippi negli 800 sl femminili, ma molte saranno le immagini che ricorderemo di questa competizione che tanto per cambiare ci rende, cosa ormai rara, orgogliosi di essere italiani. A proposito dei nostri connazionali, dietro alle regine, qualche speranza e qualche delusione; buone gare dai tuffi, dal sincro e dal nuoto di fondo mentre ha profondamente deluso la pallanuoto.
Un complimento poi va anche alla Rai per l'ottimo prodotto televisivo: la diretta HD in straming è la ciliegina sulla torta di un prodotto veramente di classe e raro a sentire la miriade di polemiche intorno alla nostra tv di stato.

I mondiali ritornano a Shangai nel 2011, lo sport torna fra due settimane con AtleticBobo, la rubrica per i mondiali di Atletica leggera di Berlino 2009.